La Società Letteraria e l’Associazione Consiglieri Comunali ricordano i veronesi illustri

Il Presidente del Consiglio Comunale di Verona Leonardo Ferrari ha presentato oggi nella Sala Arazzi di Palazzo Barbieri una bella iniziativa dell’Associazione Consiglieri Comunali Emeriti e della Società Letteraria per il secondo semestre dell’anno. Ferrari si compiaciuto con Silvano Zavetti, presidente dell’associazione, per l’iniziativa volta a far conoscere ai veronesi loro concittadini illustri del passato. Zavetti ha annunciato un cambio della linea finora seguita. «Se fino a ieri avevamo rivolto l’attenzione a veronesi molto famosi anche al di fuori di Verona, come Ippolito Pindemonte, Paolo Cagiari o Scipione Maffei, stavolta abbiamo pensato di ricordare dei concittadini magari meno noti, ma non per questo meno rilevanti per il contributo che hanno dato alla società durante la loro vita.»

Su ciascuno si terranno delle vere e proprie lezioni universitarie. Le personalità che verrannomillustrate saranno: il poeta Berto Barbarani, il religioso Giovanni Calabria, il pittore Renato Birolli, l’architetto Ettore Fagiuoli, il pittore Angelo Dall’Oca Bianca, il commediografo Renato Simoni, il musicista Italo Montemezzi, Eleonora Vitali Lebrecht antesignana delle battaglie femministe, l’insegnante Lucia Nutrimento e la religiosa Elena Da Persico.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail