Legambiente e Touring nominano le località col mare più bello

Come ogni anno Legambiente e Touring Club Italiano comunicano le 45 località balneari premiate con le ‘Vele’, simbolo che indica dove il mare è più bello. Prima è la Sardegna con 6 comprensori a Cinque Vele e precisamente:  le terre della Baronia di Posada,la Gallura costiera, il comprensorio di Baunei, il litorale di Chia, il Golfo di Oristano con la Penisola del Sinis e l’isola di Maldiventre al litorale della Planargia sulla costa occidentale. C’è poi la Toscana con 3 Vele ( Maremma Costa d’Argento, Isola del Giglio e Capraia) e la Puglia, pure con con 3 Vele (isole Tremiti, Alto Salento ionico e Alto Salento Adriatico. In Campania 5 Vele a Cilento antico e Costa del Mito; in Sicilia alle isole di Pantelleria e Salina. In Liguria alle Cinque Terre e in Basilicata Maratea.

Il Trentino-Alto Adige è pluripremiato per il turismo lacustre, ma è il Veneto il top dei laghi con il lago del Mis al primo posto. In Lombardia 5 Vele alla sponda bresciana del Garda. Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente ha spiegato che “le località a Cinque Vele che premiamo oggi rappresentano le migliori buone pratiche amministrative e dimostrano che un nuovo modo di fare turismo è possibile”.

“Oltre alla fondamentale valutazione dello stato delle acque, dei fondali e delle spiagge concorrono al giudizio altri indicatori di qualità ambientale e di accoglienza turistica, dall’integrità del paesaggio all’efficienza nella gestione dei rifiuti, dal peso dei consumi energetici agli standard di accessibilità dei luoghi, dal livello dei servizi ricettivi e di mobilità alla cura dei beni storici e artistici del territorio, all’attenzione con cui se ne promuovono tipicità produttive, artigianali, alimentari”, ha ricordato il presidente del Touring, Franco Iseppi.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail