Minorenne spaccava i vetri delle macchine per rubare pochi spiccioli

Nel pomeriggio del 15 febbraio 2022 gli uomini della Squadra Mobile hanno arrestato un diciassettenne, senza fissa dimora, pregiudicato per reati specifici e già sottoposto alla misura cautelare del collacamento in comunita’, ritenuto responsabile dei reati di furto aggravato e di tentato furto a bordo di autoveicoli avvenuti nella notte tra l’8 e il 9 dicembre 2021 a Verona. Il giovane infatti ha preso di mira le auto parcheggiate nell’autorimessa del condominio Corte Pancaldo, infrangendo i vetri di ben 15 autovetture, sottraendo, da alcune di esse, delle monete ed una torcia, e danneggiando anche il bloccasterzo di un motociclo ivi presente. L’attività investigativa della Squadra Mobile e gli accertamenti tecnici hanno accertato che tutti gli episodi denunciati erano stati commessi dal ragazzo, anche per le modalità con cui sono stati danneggiati i vetri delle auto risultate essere le medesime su tutti i veicoli e poste in essere al fine di rovistare al loro interno alla ricerca di beni da rubare. Il giovane e’ stato condotto presso il carcere minorile di Treviso, a disposizione dell’ A.G. competente. Si precisa che il procedimento penale a carico del succitato indagato non risulta concluso e che la sua colpevolezza dovrà essere accertata con sentenza irrevocabile.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail