Mint Vero Volley Monza – Rana Verona: statistiche e curiosità sul match della 16ª giornata di SuperLega

(di Gianluca Ruffino) Sarà uno scontro diretto fondamentale in chiave Playoff quello di mercoledì alle 20:30 tra Rana Verona e Mint Vero Volley Monza, che sul campo dei brianzoli si giocano il sesto posto in classifica. Le due squadre arrivano alla partita con uno stato di forma completamente opposto: se i padroni di casa, con il successo a Taranto di domenica, hanno interrotto una striscia di quattro sconfitte consecutive, Verona vive un momento magico, con 6 vittorie negli ultimi sette incontri. La truppa brianzola precede gli scaligeri in classifica di una sola lunghezza e insegue i cugini di Milano, distanti due punti.

L’allenatore di Monza ha presentato così la sfida Massimo Eccheli: “Ci aspettano due partite molto importanti questa settimana; in campionato la classifica tra la quarta e la sesta posizione è cortissima, quindi ogni match è fondamentale per cercare di muovere la classifica. Questo incontro arriva in un momento molto stressante della stagione, in cui si gioca ogni tre giorni e abbiamo poca possibilità di lavorare in settimana. Con Verona mi aspetto una partita molto combattuta, come sempre accade in SuperLega: mi aspetto un match non molto diverso da quello disputato all’andata”.

Scopriamo insieme statistiche e curiosità sul match valido per la sedicesima giornata del campionato di SuperLega. 

Analisi della sfida tra Monza e Verona

L’Opiquad Arena per Monza si sta rivelando tutt’altro che un fortino: nelle ultime quattro apparizioni casalinghe, la compagine lombarda è riuscita a racimolare soltanto quattro punti, vincendo una partita e perdendo tre scontri diretti decisivi per la corsa ai playoff. 

Complice l’ottimo cammino europeo e la corsa su tre fronti, i brianzoli hanno subito un evidente calo di rendimento in campionato. Monza ha staccato il pass per le semifinali contro Galatasary in Challenge Cup, mentre nelle Final Four di Coppa Italia affronterà Trento. In SuperLega, dopo una partenza sprint, la Mint Vero Volley è rimasta a secco di successi per più di un mese, spezzando il digiuno solo domenica sul campo di Taranto.

La squadra brianzola non brilla a livello di statistiche di squadra: i lombardi sono la penultima squadra per numero di servizi vincenti, mentre si ritrovano al decimo posto per ricezioni perfette. Il team di coach Eccheli ha però dati migliori in attacco, conquistando 16,84 punti per set (quarta davanti agli scaligeri), mentre comanda insieme a Perugia la classifica degli attacchi vincenti per set (13,31). I veronesi continuano invece continua a dominare a muro, guidando la classifica dei muri vincenti a quota 146, 2,52 per set.

Una vera e propria partita degli ex quella tra i due schieramenti: sono ben 5 i giocatori che hanno vestito entrambe le maglie. Tra le fila di Verona partita speciale per Donovan Dzavoronok, vissuto in terra brianzola per sei stagioni dal 2016 al 2022. Oltre al ceco, anche il centrale Grozdanov, nel 2021/2022, e il palleggiatore Jovovic, dal 2014 e al 2017, hanno giocato a Monza. Sul fronte opposto, invece, ci sono Gaggini e Maar, che hanno abitato le mura scaligere rispettivamente nel 2022/2023 e nel 2017/2018. Lo scoutman veronese Roberto Di Maio, poi, ha fatto parte dello staff di Monza da 2011 al 2015. 

Nel computo degli scontri diretti, Verona guida 14-8, ma Monza ha vinto 3 delle ultime quattro sfide, compresa quella d’andata giocata al PalaOlimpia (1-3). 

VeronaVolley/Campagnola

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail