Morto l’economista francese Jean-Paul Fitoussi. Era stato in Arena a tenere una lezione di economia fuori dagli schemi

E’ morto oggi a Parigi l’economista francese Jean-Paul Fitoussi, aveva 79 anni. Professore emerito di SciencesPo, di cui aveva creato il dipartimento di Economia, era anche docente alla Luiss di Roma e membro del Center for Capitalism and Society delle Columbia University. Era stato a tenere una lezione sulle sue teorie economiche anche a Verona, in un contesto molto diverso da quello accademico. Era stato ospite di Adriano Celentano nell’ottobre del 2012 in Arena in occasione del suo spettacolo di grande impatto mediatico e di successo “Rock  Economy” organizzato dal grande manager veronese Gianmarco Mazzi. In quell’occasione aveva esposto in maniera leggera e divulgativa le sue teorie economiche.
   
Keynesiano, attento osservatore dell’attualità economica, politica e sociale, fondatore e a lungo direttore dell’Osservatorio francese delle congiunture economiche, aveva diretto con i Nobel Joseph Stiglitz e Amartya Sen la Commissione per le performance economiche e il progresso sociale, che nel settembre 2009 aveva proposto nuovi indicatori più adatti del Pil per determinare il livello di benessere delle popolazioni. Fitoussi conosceva e amava l’Italia, del periodo trascorso a Firenze, all’Istituto di Studi Europei di Fiesole, diceva che era stato “uno dei più belli della sua vita”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail