Operazione sicurezza sulla linea 144 Atv Verona-Legnago

Operazione portata a termine dalla Polizia locale di Verona, ieri sera sulla linea 144 partita dalla stazione Porta Nuova alle 20:00 e diretta a Legnago. Il bus una volta giunto a Borgo Roma è stato fermato dal personale ispettivo di Atv, per consentire agli agenti di montare a bordo e dare via all’operazione preventivamente pianificata. Gli uomini del Comandante Altamura hanno effettuato controlli e perquisizioni a bordo del bus, e grazie all’ausilio della squadra cinofili hanno potuto individuare dei magrebini in possesso di sostanze stupefacenti che sono stati fermati e trasferiti negli uffici della Polizia locale per i controlli. Probabilmente gli stessi che negli ultimi mesi, come è noto, usufruiscono dei bus senza pagare il biglietto, disturbando durante la tratta con atteggiamenti intimidatori e violenti. All’opera anche gli uomini del reparto ispettivo dell’ATV impegnati nel controllo dei titoli di viaggio ai restanti occupanti del bus, alcuni dei quali ne erano sprovvisti e sono stati sanzionati.

Sulle linee 144 e la 138 in servizio sulle tratte della bassa veronese si sono verificate spesso risse a bordo e comportamenti scaturiti in atti di violenza che mettono a repentaglio la sicurezza di passeggeri e del personale, come dichiarato dal direttore generale di Atv Stefano Zaninelli e del Presidente Massimo Bettarello.
Salvatore Calabrò, segretario provinciale di Ugl Autoferrotranvieri ha sottolineato «l’importanza di una sinergia tra azienda, istituzioni locali e forze dell’ordine per garantire la sicurezza e il normale svolgimento di quello che è un servizio essenziale per i cittadini che pagano ed hanno il diritto di viaggiare in sicurezza così come il personale di Atv, che deve poter lavorare in tranquillità.»

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail