Possamai (PD): il collegamento Catullo-Porta Nuova è finalmente una priorità, approvata mozione per il finanziamento nel 2022

“Con questa mozione facciamo finalmente un passo in avanti nel collegamento tra l’aeroporto Catullo e la stazione di Porta Nuova, con l’impegno della Regione a chiedere il finanziamento già per quest’anno all’interno del Contratto di programma 2022-2026 e ad avviare immediatamente la progettazione. È un’infrastruttura fondamentale per il territorio, non solo del Veneto occidentale e attesa da troppo tempo, questo è il momento storico giusto: dobbiamo puntare su intermodalità e trasporto sostenibile che sono al centro anche del Pnrr”. A dirlo è Giacomo Possamai, capogruppo del Partito Democratico Veneto, esprimendo soddisfazione per l’approvazione della mozione dem di cui era primo firmatario. 

“La Regione deve proseguire con maggior determinazione l’interlocuzione in corso con Mims (ministero delle Infrastrutture e mobilità sostenibili) ed Rfi per far sì che si arrivi prima possibile all’attuazione di questo intervento, fornendo tutti gli elementi richiesti al tavolo tecnico. Nella mozione – spiega – c’è anche un secondo impegno, quello di avviare un dialogo con il Trentino-Alto Adige per allungare il percorso di una coppia di treni sulla linea Bolzano-Verona Porta Nuova fino al Catullo, così da arrivare a sei convogli orari tra la stazione e l’aeroporto. Sarebbe importante – aggiunge – riuscire a tagliare il traguardo prima dei Giochi di Milano-Cortina, visto che Verona non è solo lo scalo di riferimento per il Trentino Alto Adige dove si svolgeranno diverse gare, ma sarà anche il teatro di una doppia cerimonia olimpica”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail