Premiati due dirigenti volontari veronesi dell’associazione nazionale di azione sociale per le azioni intraprese a favore della collettività con sacrificio ed abnegazione

(di Stefano Cucco) Due volontari veronesi dell’A.N.A.S. (Associazione Nazionale di Azione Sociale) di Verona Zonale Verona Sud sono stati premiati a Torino nella sede A.N.A.S. Piemonte sita ai Druento – la Rubbianetta. Si tratta di Arben (conosciuto come Alberto) Asik, dirigente volontario dell’ A.N.A.S. Zonale Verona Sud e di Sabrina Pomari dirigente volontaria dell’A.N.A.S. Zonale Nogarole Rocca e Verona Nord. Ad Arben Asik la Commissione istituita con decreto del maggio 2022 per l’assegnazione delle benemerenze e della stella al Merito 2022 della rete associativa ANAS, ha conferito la Benemerenza con relativa Targa per l’anno 2022 con la seguente motivazione: “In qualità di dirigente/volontario della sede Anas Zonale Verona Sud per l’abnegazione attuata durante il periodo di pandemia a Verona portando avanti, con il ruolo di capo squadra volontari, varie attività di supporto alle istituzioni e alla popolazione. In primis il progetto “Spesa Amica” attuato in collaborazione con il comune di Verona e l’Associazione Proloco, progetto che ha permesso di consegnare generi di conforto alle fasce più deboli presso le proprie abitazioni”.

A Sabrina Pomari la stessa Commissione ha conferito la Stella al merito per l’anno 2022 con la seguente motivazione: “In qualità di dirigente/volontaria Anas Zonale Nogarole Rocca e Verona Nord, per essersi distinta nel progetto “Non troppo piccoli per parlare di alcool” attuato dalla squadra progetti Anas Veneto, incontrando centinaia di alunni delle scuole di Verona e provincia unitamente ai volontari di alcolisti anonimi. Grande spirito di servizio e senso del dovere nel portare avanti in modo costante e meritevole l’attività dell’Associazione.

A.N.A.S. è un Ente del Terzo Settore e A.N.A.S. Veneto è una delle sedi periferiche e regionali dell’Associazione Nazionale di Azione Sociale presenti su tutto il territorio italiano. La sede veneta è iscritta al registro regionale delle associazioni di promozione sociale oggi registro unico Terzo Settore. Lo scopo principale dell’A.N.A.S. consiste nel promuovere, sviluppare e consolidare prevalentemente attività utili alla socializzazione ed alla collettività, sollecitando ed organizzando iniziative benefiche senza scopo di lucro. “E’ una soddisfazione”, afferma Francesco Bitto, portavoce regionale di A.N.A.S. Veneto, “avere al fianco dirigenti volontari come Arben Asik e Sabrina Pomari che negli anni hanno dimostrato di possedere grandi doti umane e capacità organizzative. A loro va il nostro plauso e la nostra riconoscenza per le azioni intraprese a favore della collettività con sacrificio ed abnegazione”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail