Veneta Autonomia appoggia Federico Sboarina nella sua ri-candidatura a sindaco di Verona

Veneta Autonomia, importante soggetto politico della galassia autonomista veneta che ha come leader e fondatore Fabrizio Comencini, ha annunciato oggi in una conferenza stampa a Liston 12 di piazza Bra l’appoggio alla ricandidatura di Federico Sboarina a sindaco di Verona. L’annuncio è stato dato da Fabrizio Comencini e da Tomas Piccinini, consigliere regionale di Veneta Autonomia. Comencini ha sottolineato come sia naturale per il suo movimento, da sempre collocato nell’area del centrodestra, appoggiare Sboarina, perché solo con l’unità di tutte le componenti della coalizione è possibile non solo vincere, ma poi amministrare bene la città. Tomas Piccinini, che ha avuto anche una lunga esperienza amministrativa essendo stato sindaco di Mozzecane per dieci anni, ha ricordato come, proprio per esperienza personale, sia necessario per un sindaco fare anche il secondo mandato. “Nel primo mandato – ha affermato- si semina. Nel secondo mandato si raccoglie”. “Senza considerare -ha aggiunto- che nei primi cinque anni ce ne sono stati due segnati pesantemente alla pandemia. Ed è proprio nella gestione di questo periodo difficile che Sboarina ha dimostrato di essere un bravo sindaco all’altezza della situazione.” Per questo Veneta Autonomia lo appoggerà. E di questo Sboarina ha ringraziato garantendo che il suo impegno continuerà coerentemente anche nei prossimi cinque anni.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail