Verona abbraccia la sostenibilità e viene premiata con il titolo di Comune Plastic Free

Verona si distingue come un esempio di impegno ecologico e sostenibilità, ottenendo il titolo di “Comune Plastic Free“. Questo riconoscimento è stato assegnato grazie alla collaborazione attiva tra l’associazione Plastic Free e l’Azienda Multiservizi Integrati Ambientali (AMIA), che insieme hanno lavorato instancabilmente per promuovere la raccolta differenziata della plastica e sensibilizzare la comunità sulla necessità di ridurre l’abbandono irresponsabile di rifiuti.

verona

L’associazione Plastic Free, nata il 29 luglio 2019, ha svolto un ruolo chiave nel portare Verona verso la sostenibilità ambientale. La città è stata insignita di due tartarughe, simbolo di questo impegno ecologico, durante la cerimonia di premiazione tenutasi a Milano. Il presidente dell’AMIA, Roberto Bechis, e l’assessore alla Transizione Ecologica, Tommaso Ferrari, hanno ritirato con orgoglio questo riconoscimento che sottolinea gli sforzi compiuti dalla comunità veronese.

L’impegno di Verona

La sinergia tra Plastic Free e AMIA ha permesso di organizzare giornate di pulizia, coinvolgendo volontari determinati a rendere Verona un ambiente più pulito e sostenibile. Questi volontari, supportati dall’associazione, hanno adottato il sistema di raccolta porta a porta della plastica, contribuendo a aumentare la quantità di materiale riciclato.

“È un titolo che ci onora molto e ci sprona ad andare avanti nella lunga strada che abbiamo davanti e soprattutto nell’obiettivo di portare entro tre anni la quota di differenziata al 65%”, commenta il presidente di AMIA Bechis. “Questo ambizioso obiettivo riflette l’impegno della città nel preservare la natura e l’ambiente in cui viviamo.”

L’assessore all’ambiente Tommaso Ferrari ha aggiunto: “La città di Verona deve fare ancora molti passi avanti in termini di raccolta differenziata, e con il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, stiamo avviando una vera e propria rivoluzione in questo senso.” La collaborazione tra Plastic Free e AMIA è essenziale per raggiungere questi obiettivi, coinvolgendo la comunità e sensibilizzandola sui benefici della raccolta differenziata.

Plastic Free ODV Onlus non si limita solo a Verona ma si estende su tutto il territorio nazionale, collaborando con le autorità locali per generare benefici per l’ambiente. Giovanna Leardini, referente Plastic Free per il veronese, spiega: “Il riconoscimento è uno stimolo rivolto a tutti per la sensibilizzazione su questo tema, pur nella consapevolezza che c’è ancora molto da fare (e ripulire).”

Il Comune Plastic Free è un premio annuale basato su criteri che includono la lotta contro gli abbandoni illeciti, la sensibilizzazione del territorio, la collaborazione con l’associazione, la gestione dei rifiuti urbani e le attività virtuose realizzate. Verona si è distinta su tutti questi fronti, contribuendo al totale di 111 Comuni etichettati come “Plastic Free” a livello nazionale, di cui 13 si trovano in Veneto, tra cui Verona, Legnago e Caprino Veronese. Questi riconoscimenti sono un incoraggiamento per tutti a continuare ad adottare pratiche sostenibili e a lavorare insieme per un futuro più pulito e vivibile per tutti.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail