100 milioni dalla Regione per il nuovo Ospedale di Legnago

La Regione ha stanziato 100 milioni di euro per la costruzione del nuovo Ospedale di Legnago. Il progetto, che per attingere ai fondi del Pnrr dovrà essere realizzato entro 10 anni, prevede la costruzione di 3 blocchi, sullo spazio dove oggi ci sono il parcheggio e gli uffici: uno chirurgico e per il Pronto Soccorso, uno medico ed uno per la direzione e l’amministrazione.

L’Ospedale di Legnago al centro di 4 province

«L’ospedale di Legnago -osserva Francesco Fiorica, Direttore U.O.C. di Radioterapia Oncologica e Medicina Nucleare dell’Ulss9 – è un importante punto di rifermento territoriale anche per l’utenza del rodigino, del padovano ed anche del mantovano. Ms come costruzione è la più anziana rispetto sia all’ospedale di Rovigo che a quello di Mantova. Per cui ben venga il finanziamento per farne uno nuovo.»

100 milioni dalla Regione per il nuovo Ospedale di Legnago

Le risorse destinate a Legnago sono poco meno di un terzo di quelle destinate ad altri 17 ospedali: 437 milioni e 348 mila euro.

Il piano è stato annunciato oggi da Zaia e dall’assessore alla Sanità Manuela Lanzarin e riguarda anche adeguamenti infrastrutturali, di ampliamento e l’acquisto di nuova tecnologi basata anche sull’intelligenza artificiale.
58 milioni sono destinati all”Angelino’, una nuova struttura vicino all‘Ospedale dell’Angelo di Mestre.

100 milioni dalla Regione per il nuovo Ospedale di Legnago

Zaia ha tenuto a sottolineare che questi 437 milioni vanno ad aggiungersi ai 371 programmati l’anno scorso. Gli ospedali interessati dal finanziamento sono, oltre a Legnago e a Mestre: Feltre, Oderzo, Treviso, Mirano, San Dona di piave, Portogruaro, Jesolo, Rovigo, Camposampiero, piove di sacco, bassano, Vicenza, Borgo Trento e Borgo Roma a Verona e Castelfranco.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail