In evidenza 98 results

Renato Della Bella è il nuovo presidente delle Piccole Industrie del Veneto

Rinnovo ai vertici di Confimi Industria Veneto. L'imprenditore veronese Renato Della Bella è il nuovo presidente della confederazione regionale che rappresenta oltre 2mila piccole e medie imprese del Veneto con più di 40mila addetti. Una sinergia nata a Nordest, nel 2015, per riunire le forze delle associazioni provinciali aderenti alla confederazione nazionale Confimi Industria, tra cui Apindustria Confimi Verona e Apindustria Confimi Vicenza.  Della Bella ...

Verona perde posizioni nello sviluppo digitale. E rischia di trovarsi senza innovazione, né competenze, né futuro

(di Francesco Attolini) Le prime anticipazioni del rapporto Censis 2020 sulla trasformazione digitale in Italia non piaceranno affatto a chi racconta di un sistema Verona ai vertici dell’innovazione. Certo, alcune realtà locali sono all’avanguardia, ma se guardiamo la situazione in generale, come territorio, non ci siamo proprio. Impietosa come tutte le classifiche, la rilevazione divide le province in più o meno buone e più o meno scarse. E Verona non è in cima alla lista. Neanche in ...

Per uscire dalla crisi Verona deve crescere sino a 400mila abitanti: accorpiamo l’hinterland e ripartiremo per davvero

(di Paolo Danieli) Verona è sempre stata importante per la sua posizione strategica di crocevia. Di qui lo sviluppo che ha determinato opportunità di lavoro, benessere e una buon qualità della vita.  Da qualche anno Verona s'è fermata. Rimane la prima città del Veneto per abitanti, ma ha perso importanza a causa della marginalizzazione che ha subito nella Regione, non tanto per la sua collocazione periferica, quanto per carenza di rappresentanza. Ma c'è qualcosa che si può fare per ...

Si è spento Mario Pasquali

Ieri, all'età di 88 anni, dopo una breve malattia si è spento Mario Pasquali, padre del nostro collega Bernardo, condirettore di Foodyes.it e collaboratore de L'Adige e dell'Italian Wine Journal: una vita dedicata al lavoro, alla famiglia, al volontariato. Mario raggiunge così Giannina, sua compagna di vita per quasi sessant'anni. I funerali si svolgeranno venerdì, alle 9.30 alla Chiesa parrocchiale di Zevio. A Bernardo, alla sorella Maria Benedetta, a Simone, ad Angelica, Lucrezia e ...

Tagliamo i costi della politica, iniziamo da Ferrara di Monte Baldo

(di Bulldog) Prepariamoci ad un’alluvione retorica sul taglio dei parlamentari e i costi della politica: tranquilli, sono tutte fandonie, la politica non costerà di meno tagliando 2/300 parlamentari a casaccio, ridicolizzando la rappresentanza popolare. No, la politica costerà di meno se togliamo di mezzo strutture ed enti costosi, talvolta inefficienti, poco utili, capaci soltanto di creare burocrazia al servizio della propria sopravvivenza e non del cittadino e delle imprese. Per farlo, ...

Referendum di settembre, conti alla mano è soltanto un colossale furto di democrazia: la grande balla del pifferaio Grillo

(di Gianni De Paoli) Ricordate il pifferaio di Hamelin? Quello che suonando il piffero si faceva seguire dai topi per portarli ad annegare nel fiume? Ricorda molto la vicenda del taglio dei parlamentari. Tutti i partiti, per paura di perdere voti, hanno seguito il pifferaio grillino e l'hanno votata. Ma finiranno nel fiume. Lo stesso pifferaio ha convinto gli italiani che il problema dell'Italia non è la precarizzazione, la finanziarizzazione dell'economia, lo strapotere dei banchieri, lo ...

Regionali, sondaggio Fabbrica Politica: Zaia e Lega prenderanno a Verona 7 consiglieri su 9

Fabbrica Politica di Matteo Spigolon (nella foto) ha sondato all’inizio di agosto le intenzioni di voto dei veneti in vista delle prossime elezioni regionali del 20 e 21 settembre. I dati sono questi: Luca Zaia può contare sulla preferenza dell’80,7% (36.8% Lista Zaia, 31.4 Lega, 9.7 Fratelli d’Italia e 2.8 Forza Italia); il candidato del Centrosinistra, Arturo Lorenzoni totalizza il 12.7% (1.4% Più Europa, 1.2 Lista Lorenzoni, 0.9 Europa Verde e 9.2 Partito Democratico); Antonio ...

Referendum: possiamo cacciare Conte e i grillini con un semplice No

Quando nel 2016 Renzi propose il referendum per abolire il Senato molti caddero nel tranello. Anche chi non era di sinistra aveva pensato che la sua fosse una buona riforma, non cogliendo il reale significato politico dell'operazione: quello di consegnare l'Italia al chiacchierone toscano. Per fortuna le cose gli andarono male. Subì una sonora sconfitta, il suo governo crollò e le sue smodate ambizioni vennero ridimensionate. E adesso Renzi è ridotto al 2%. Oggi accade qualcosa di ...

Sondaggio: Lista Zaia al 36.8%; Salvini al 31.4; FdI al 9.7%. Sotto soglia Forza Italia. Il PD non va oltre il 12.7 e Cinquestelle bocciati: 2%

Non c’è storia: Luca Zaia a valanga il prossimo settembre. Secondo il sondaggio del think-tank “Fabbrica Politica” di Matteo Spigolon le elezioni regionali del prossimo 20 e 21 settembre in Veneto saranno una corsa in discesa per il governatore uscente Luca Zaia che si appresta ad un trionfo personale con la propria lista e ad un clamoroso cappotto con più dell’80% dei consensi a livello di coalizione di centro destra. IL sondaggio è stato condotto nel corso dell’ultima settiman...

Cà Filissine, parte finalmente la gara di Veneto Acque per la bonifica definitiva

Nel 2006 a Pescantina era stata posta sotto sequestro la discarica di Ca' Filissine dove da anni venivano conferiti i rifiuti da una quarantina di comuni, compresi quelli dell'Amia di Verona. Il motivo era l'inquinamento della falda acquifera dato dai percolati. La chiusura aveva messo in difficoltà il processo di smaltimento dei rifiuti dell'intera zona che non aveva potuto fruire della struttura di Cà del Bue, mai messa in funzione, e per il comune Pescantina aveva continuato a rappresen...