Campo di via Sogare e Bentegodi, arrivano 250mila€ per l’efficientamento energetico

 250mila euro per gli impianti sportivi della città: il Consiglio comunale ha approvato, con 23 voti favorevoli e 4 astenuti, la variazione al bilancio del programma triennale delle opere pubbliche per gli anni 2021/2023 e dell’elenco annuale dei lavori pubblici per l’anno 2021, con relativa modifica del Dup. Il documento consentirà di beneficiare di nuovi fondi governativi. Al Comune di Verona, infatti, è stato attribuito, con decreto del Ministero dell’Interno dell’11 novembre 2020, un contributo aggiuntivo per l’anno 2021 di 250 mila euro. Fondi da destinare ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile.

La cifra è stata destinata agli impianti sportivi, e sarà così impiegata: 183 mila euro per il rifacimento totale dell’impianto di illuminazione dello stadio in via Sogare, e i restanti 67 mila per la sostituzione di alcuni proiettori obsoleti con proiettori LED allo Stadio Bentegodi.

Ad illustrare la delibera l’assessore ai Lavori pubblici Luca Zanotto.

“Doteremo due impianti sportivi di apparati nuovi, tecnologicamente avanzati e a basso impatto dal punto di vista del consumo energetico – ha detto Zanotto -. Avremo così un risparmio di costi e inquinamento, a beneficio anche dell’ambiente. Interventi importanti che, grazie a questi fondi, realizzeremo a costo zero per i veronesi, senza pesare sulle casse comunali. E che sono solo l’ultimo tassello in ordine cronologico del percorso di efficientamento energetico iniziato negli ultimi anni, sia nelle scuole che nei musei, dove siamo già intervenuti con budget importanti. Cercheremo di ultimare questi lavori nel più breve tempo possibile, procedendo quanto prima con la gara e i cantieri veri e propri”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail