Editoriali & commenti 608 results

L’Europa verso un’unica Forza Armata. Ma con prudenza, per non svegliare la sinistra.

Pian piano, senza clamore, senza scossoni l’Unione Europea s’avvia a compiere uno dei passi più importanti e probabilmente irreversibili della sua storia. Il tema è delicato. Viene trattato con cura. Non tanto per non urtare la suscettibilità degli euroscettici, quanto per non suscitare reazioni avverse in quegli strati di opinione pubblica di sinistra tradizionalmente anti-militaristi o, quantomeno, avversi a tutto ciò che sa di eserciti, di armi, di guerra. Non è ancora ufficia...

Il Papa predica l’accoglienza, ma in Vaticano le Guardie Svizzere non fanno entrare nessuno.

Il Papa fa il Papa, si sa. E deve avere una buona parola per tutti. D’altra parte, siamo o non siamo tutti fratelli? E poi, il Papa si chiama anche Francesco. Come il santo che chiamava “fratello” il sole e “sorella” la luna e considerava fratello alche il lupo di Gubbio che voleva mangiarlo, i passeri e tutti gli esseri del creato. Quindi come meravigliarsi se rivolgendosi ai Rom durante il suo viaggio in Slovacchia il Pontefice ha detto "Sì, la Chiesa è casa, è casa vostra. ...

Ancora il “Grande Fratello”. Trasmissione stupida e diseducativa

Ricomincia questa sera su Canale 5 in prima serata il “Grande Fratello”, una delle trasmissioni più diseducative mai apparse sul video. Per numerose settimane una dozzina di persone se ne sta chiusa in una specie di casa allestita negli studi di Cinecittà a Roma ripresa dalle telecamere h 24. Di qui il titolo “Grande Fratello”, che nelle intenzioni degli autori dovrebbe richiamare "the Big Brother” orwelliano. In realtà la superficialità ed il vuoto intellettuale, culturale ed ...

La “transizione ecologica” deve passare anche dall’alimentazione. Non solo dalla mobilità.

Quando si parla di inquinamento e dei cambiamenti climatici che ne conseguono si pensa sempre alla combustione dei motori a scoppio e delle caldaie per riscaldamento. Si dimentica sempre di citare un’altra pesante fonte di inquinamento, quella proveniente dall’industria della carne con i suoi allevamenti, soprattutto di bovini. Da uno studio di Meat Atlas condotto da Friends of Hearts e dalla Heinrich Boll Stiftung risulta che le prime 20 multinazionali della carne inquinano più dell’...

Il reddito di cittadinanza come le scarpe di Achille Lauro

La polemica, anche all’interno della maggioranza di governo, sul reddito di cittadinanza continua. Si stanno accorgendo che non risolve il problema della povertà. Lo dice perfino la Caritas che ha reso noto uno studio da cui emerge che a beneficiarne è meno della metà dei poveri. Tutti gli altri, per varie ragioni, non ne possono godere. Magari per essere proprietari di un piccolo immobile che non solo non gli rende nulla, ma che rappresenta una spesa e magari non hanno neanche i soldi ...

Il delitto di Calmasino: un altro crimine efferato e ignobile che non viene punito adeguatamente

Continuano a menarla con i femminicidi. Hanno il contatore delle donne ammazzate dall’inizio dell’anno, organizzano manifestazioni, perfino spettacoli per “sensibilizzare” sul tema. Dipingono panchine e scarpe di rosso. Ma le donne continuano ad essere uccise. L’ultima della serie proprio qui da noi, a Calmasino. Chiara Ugolini, una bella ragazza, perbene, appena laureata, fidanzata, seria. Aveva tutta la vita davanti. Un uomo indegno di questo nome l’ha uccisa.  Un delitto ...

Il “conto” dell’8 settembre è stato pagato ai confini orientali. Col sangue

(di Lorenzo Salimbeni) 8 settembre come giorno del riscatto dell'Italia nella Seconda guerra mondiale. 8 settembre come inizio della Resistenza e della lotta contro il nazifascismo su più vasta scala. Le consuete cerimonie hanno insistito su questi aspetti, ma per gli italiani del confine orientale tale data è ben rappresentata dal titolo del celebre saggio di Ernesto Galli Della Loggia «La morte della Patria».  Una Patria entrata in agonia nelle ritirate in Russia ed in Nordafri...

Combattere lo spreco di territorio vuol dire produrre una nuova ricchezza. Sostenibile

(di Michele Bertucco) Ridurre il consumo di suolo a Verona è ormai anche una necessità economica. Tale blocco non dichiara la morte dell'edilizia ma ne sposta l'interesse sugli immobili esistenti al fine della loro riqualificazione. La riqualificazione delle superfici già urbanizzate e la rivitalizzazione del centro storico comportano modalità di intervento completamente diverse pur se complementari tra loro. Il centro storico è stato nel tempo ...

Afghanistan. La domanda che ci dobbiamo fare

La precipitosa ritirata degli Americani dall’Afghanistan e il salvataggio dei profughi ci hanno fatto perdere di vista il problema principale che si pone di fronte alla sconfitta dopo vent’anni di una guerra fatta in nome della democrazia e della libertà. La domanda che ci dobbiamo fare è questa: si può esportare la democrazia con le armi? E ancora: si può imporre con la forza un sistema che se funziona dalle nostre parti non è detto che funzioni ovunque?  I fatti hanno detto ...

Pene più severe per chi abbandona gli animali

(di Camilla Cusumano-Marco Michelon) Siamo al termine di un’altra estate che ogni anno vede il propagarsi del fenomeno dell’abbandono degli animali d’affezione. I dati sono impietosi, secondo le stime della Lav ogni anno in Italia vengono abbandonati in media 50.000 cani e 80.000 gatti.Il problema non è circoscritto unicamente al randagismo. Più dell’80% degli animali abbandonati rischia di morire a causa di stenti o in incidenti stradali, dal momento che spesso vengono lasciati sui ...