In evidenza 103 results

Alberto Minali nominato da papa Francesco nel Consiglio per l’economia del Vaticano

Alberto Minali, già amministratore delegato di Cattolica Assicurazioni, è stato nominato oggi da papa Francesco esperto laico del Consiglio per l'economia del Vaticano. Il Consiglio, istituito nel 2014, ha il compito di sorvegliare la gestione economica e di vigilare sulle attività amministrative e finanziarie dei dicasteri della Curia romana e delle istituzioni collegata con la Santa Sede e dello Stato Città del Vaticano. E' composto da 15 membri, otto scelti fra cardinali e vescovi, e ...

AGSM, così piccoli politici improvvisati e sanculotti hanno battuto bocconiani dai nobili natali

(di Marco Danieli) Il Sole 24 Ore, e in genere i commentatori economici, hanno analizzato  questa mattina la vicenda delle clamorose dimissioni di Daniele Finocchiaro dal vertice di AGSM come la “resa” della “buona economia” davanti al ritorno della “cattiva politica”. Con le dovute proporzioni, siamo alla narrazione di Tangentopoli con i giornali posseduti dagli imprenditori che mettevano alla berlina i politici, ovvero quegli stessi soggetti che gli editori foraggiavano per ...

Daniele Finocchiaro si dimette dalla presidenza AGSM. In pole position per la successione, Roberto Mantovanelli (Lega)

(di Giulio Bendfeldt) Daniele Finocchiaro si è dimesso a mezzogiorno dalla presidenza di AGSM Verona Spa con una lettera al sindaco, al consiglio d'amministrazione ed al collegio sindacale. Una mossa - in verità - non del tutto inattesa: era noto che il manager ex Glaxo, oggi presidente dell'Università di Trento, avesse mal digerito lo stop che la politica locale aveva imposto al suo piano di riassetto organizzativo e societario della multiutility scaligera. Finocchiaro era arrivato nel ...

Dal Moro al ministro De Micheli: al Catullo serviva una gara pubblica. E serve ancor più oggi che la Save vuole incrementare il suo peso

Un riassetto nel capitale all'Aeroporto Catullo di Verona a tutto vantaggio del socio veneziano? Non senza passare da una gara pubblica, come già doveva accadere nel 2014 quando entrò la Save a Villafranca acquisendo direttamente le quote controllate dal Comune di Villafranca. Gianni dal Moro, parlamentare PD, sul Catullo ha combattuto più di una battaglia. E oggi ha riaperto le ostilità scrivendo al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli (che del PD è vicepresi...

Nuovo Stadio Bentegodi, ecco perchè va fatto quanto prima

(di Gianni De Paoli) Quella di rifare lo stadio di Verona non è un'idea nuova, se ne parla da vent'anni, anche se non se n'è mai fatto nulla. Anche gli stadi, come tante altre creazioni dell'uomo, sono soggetti all'usura del tempo e all'obsolescenza. Nel dopoguerra erano concepiti "multiuso", per il calcio ma anche per l'atletica. Così attorno al rettangolo verde con le due porte dedicato allo sport nazionale, veniva fatta la pista per l'atletica. Il pubblico, rispetto ai vecchi stadi ...

I sondaggi de L’Adige: Verona rivuole con forza il suo Catullo. MuVen? non pervenuta, non porta vantaggi…

(di Marco Danieli) Cosa serve a Verona per ripartire e per uscire dalla crisi? Il sondaggio de L'Adige non lascia dubbi: Verona deve riprendere pieno possesso del suo aeroporto ed usarlo come leva competitiva. Ovvero, deve ricomprare le quote del Valerio Catullo attualmente possedute dalla Save di Venezia e agire in proprio. Il nostro sondaggio - hanno votato circa 300 persone, rappresentando una valida base d'analisi - ha visto il Catullo venir scelto da una ampia maggioranza dei votanti che ...

Cattolica, ecco il j’accuse di Alberto Minali: «Così venivano indirizzate le assemblee»

Il Vietnam di Cattolica è iniziato: a due settimane dell’udienza del Tribunale delle Imprese di Venezia sul ricorso dei piccoli azionisti, l’Ansa rilancia oggi le dichiarazioni dell’ex AD di Cattolica, Alberto Minali, alla Consob, dichiarazioni che hanno dato il via all’inchiesta della Procura di Verona. Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa, l presidente di Cattolica Assicurazioni, Paolo Bedoni, chiese all'ex amministratore delegato Alberto Minali di interrompere i ...

Flavio Tosi e Patrizia Bisinella: la gara AGSM è una farsa, l’accordo con A2A è tuttora in essere

(di Marco Danieli) L’accordo con A2A è tuttora in essere ed è vincolante per le parti. L’apertura alle altre compagnie energetiche nazionali per trovare il partner terzo alla fusione AGSM-Aim sarebbe, insomma, soltanto una farsa. Parola di Flavio Tosi e Patrizia Bisinella che questa mattina hanno annunciato l’invio di nuova documentazione all’Anac ed alla Procura della Repubblica, sulla base di materiali ottenuti – parzialmente – dalla stessa AGSM. O meglio, dalla risposta ...

Dall’Unione europea al Piano Folin: ecco come Verona potrebbe diventare capitale della cultura per davvero

(di Giorgio Massignan, VeronaPolis)Verona si è candidata a Capitale italiana della Cultura per il 2022, contando sul il patrimonio artistico e culturale che ci hanno lasciato in dono i nostri avi. Patrimonio che chi ci ha governato dal secondo dopoguerra ad oggi non è stato  in grado di tutelare e valorizzare. In particolare, andrebbe rivisto il ruolo dei musei, inteso come motore socio-culturale ed educativo, in rapporto con la città, per formare un sistema attivo di informazione e di ...

Si ridimensiona l’inchiesta sulla N’drangheta a Verona: reintegrato Ennio Cozzolotto come direttore generale Amia

Una buona notizia che ridimensiona il clamore della maxi-inchiesta contro la n'drangheta a Verona che il 5 giugno scorso aveva portato a 26 arresti ed a numerosi avvisi di garanzia: Ennio Cozzolotto (a sinistra nella foto Primoweb), direttore generale di Amia, da domattina (lunedì 3 agosto) riprenderà il suo posto ed il suo incarico nella società del gruppo AGSM incaricata della raccolta dei rifiuti di Verona. Raggiunto dalla misura cautelare degli arresti domiciliari il 4 giugno scorso - ...