David Reginald Cournooh vince il derby fra veronesi e regala la salvezza matematica alla “sua” Cremona

(di Rocco Fattori Giuliano) Va a David Reginald Cournooh il derby della 27.ma giornata di ritorno, terminata 82-74 per i padroni di casa, del campionato A1 di basket: nella sfida Vanoli Cremona – Fortitudo Bologna il play/guardia classe 1990 di Villafranca con 22 punti, 6 su 7 nei tiri da tre, ha battuto Leonardo Totè che con 25 punti a sua volta ha segnato il suo season high della stagione, il secondo consecutivo dopo i 21 punti di domenica scorsa contro Pesaro. Soprattutto, con questa vittoria – la quarta di seguito – la squadra di Cremona ha raggiunto la matematica salvezza. Per David un risultato di grandissimo spessore, dato che è appena rientrato da una pausa lunga un mese a causa della positività al Covid-19. Cournooh ha iniziato a giocare nel PSG della sua città per poi passare nel 2005 alla Mens Sana di Siena per poi compiere un giro d’Italia toccando piazze di grande prestigio come la Virtus Bologna, Cantù e Brindisi. Nazionale under 18 e under 20 David Cournooh è stato membro della Nazionale sperimentale con 4 partite disputate con la Nazionale maggiore.

I due giocatori sono i rappresentanti del basket scaligero nel massimo campionato. Superlativa anche la prova di Leonardo Totè: il ragazzo di Negrar, classe 1997, che ha iniziato alla Don Steeb di Borgo Venezia con l’arrivo di Luca Dalmonte (che lo aveva allenato alla Scaligera) sulla panchina della Fortitudo ha trovato sempre più spazio. Decisivo anche oggi nei momenti clou della partita, con 11 su 15 dal campo, è stato protagonista delle fasi migliori di gioco dei bolognesi trovando soltanto a fine match un muro in Markus Hunt che gli ha impedito – con quattro stoppate – di incrementare il suo bottino di punti e di chiudere il distacco con Cremona. Sono diverse settimane che Totè gioca con una tale leadership che lo sta portando nella rosa dei papabili di Meo Sacchetti per i prossimi impegni preolimpici della Nazionale maggiore.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail