Ecodem Alpo corsara a Udine, si prende gara 1 della finale promozione: 75-85 il verdetto

(di Rocco Fattori Giuliano) Ecodem Alpo Villafranca passa a Udine, in un PalaCarnera bollente, e conquista gara 1 di questa finale promozione, la terza nella storia del club castellano. Le ragazze di coach Soave (nella foto di Roberto Muliere mentre festeggiano la vittoria) dimostrano concretezza, freddezza, giusta aggressività a tutto campo, la voglia di vincere e portano a casa una vittoria importantissima. In Friuli finisce 75-85 (27-21 nel primo quarto, 14-16 nel secondo, 20-23 nel terzo e 14 -25 nell’ultima frazione).

Ecodem Alpo Basket vince gara 1 in Friuli
Ecodem Alpo Basket vince gara 1 in Friuli

Primo quarto: apre la partita l’Alpo con due punti di Anna Turel nella prima azione offensiva. Primo sorpasso di Udine con una tripla in transizione. Risponde subito Fustacci che dopo un rimbalzo offensivo si accende da tre punti. Udine sfrutta la presenza sul campo di due centri e conquista seconde occasioni a rimbalzo. Partita equilibrata che vede molti controsorpassi nei soli primi minuti. L’Alpo esaurisce il bonus con tre minuti rimasti nel primo quarto caricando così di falli le ragazze del quintetto base.

Tripla in transizione di Udine che costringe coach Soave al timeout. Allunga Udine che si porta a +6, massimo vantaggio della partita. Molti viaggi in lunetta per le padroni di casa che sfruttano i liberi per allontanarsi dalle scaligere. Piccole sbavature negli attacchi delle ragazze di Villafranca che non riescono a ricucire lo strappo, Udine non ne approfitta nell’ultimo possesso del periodo e dopo dieci minuti il punteggio è 27 – 21 per l’Apu.

Ecodem Alpo Basket, la vittoria costruita dal secondo quarto

Secondo quarto: Ecodem Alpo rientra in campo aggressiva, trova un buon tiro che si spegne sul ferro ma ruba immediatamente il pallone e si guadagna un fallo in area. Villafranca non si scolla di dosso i sei punti presi nel primo quarto e fatica ad avvicinarsi ad Udine. L’Apu allunga ulteriormente con una tripla allo scadere del possesso che spinge le scaligere a -9.

Alice Nori si gira in post e avvicina le veronesi alla parità. Guadagna momento l’Alpo che interrompe molteplici azioni offensive udinesi e guadagna falli nella metà campo opposta e si riporta ad un solo possesso di distanza. Esce dal campo Anna Turel dopo una caduta ed un possibile colpo al ginocchio.

Per Udine, Alice Milani continua a creare problemi per la difesa bianco-blu e arriva a quota 12 punti con poco meno di tre minuti ancora da giocare nel primo tempo. Sofia Frustaci mantiene alte le energie dell’Alpo garantendo alla sua squadra un possesso di distanza con i suoi 10 punti. Si conclude il secondo quarto con un’azione ben gestita dalle ragazze di Villafranca che si riportano a soli quattro punti di svantaggio sulle udinesi, 41 – 37.

Terzo quarto: Ecodem Alpo Villafranca rientra dalla pausa lunga e in meno di quattro minuti prende le redini della partita grazie alla triple di Anna Turel, rientrata in campo dopo il colpo subito del quarto precedente. Contro parziale di Udine che, con una tripla e un contropiede, si riporta ad un possesso pieno di vantaggio. Parziale di 9 – 0 delle padroni di casa che hanno alzato drasticamente l’intensità difensiva.

Si riavvicinano le ragazze dell’Alpo che con occasioni in contropiede e una difesa a zona 1-3-1 si riporta a -2. Continua la frenesia offensiva di Alice Milani che si porta a quota 20 punti. Si rifà sotto Villafranca con una tripla di Martina Rossignoli per concludere il terzo periodo avanti 61 – 60.

Quarto quarto: Udine comincia l’ultimo periodo perdendo il suo centro per situazione falli. Ecodem Alpo non capitalizza dall’assenza del lungo e Udine riprende il vantaggio della partita. Velenosa palla persa dell’Alpo che spreca un’occasione per passare in vantaggio. Ci pensa Turel nell’azione successiva ma Alice Milani (22 punti) risponde e riporta Udine davanti a Villafranca.

Accelerano le ragazze di Soave che raggiungono il loro massimo vantaggio della partita, +5 a quattro minuti dalla fine, 67 – 72. Milani fa 2/2 ai liberi e riporta l’Apu a -3. Turel realizza da sola un parziale di 0-5 e porta l’Alpo sul +8 con due minuti da giocare. Fallo dubbio fischiato a Bacchini di Udine che porta Rossignoli in lunetta ed allunga il vantaggio di due punti. +8 per l’Alpo a 13 secondi dalla fine che segna in contropiede sulla sirena e conclude gara uno 75 – 85.

Ecodem Alpo Basket, in quattro in doppia cifra

In doppia cifra per le castellane Anna Turel (2002) con 23 punti a referto, 5/7 da due. 4/7 da tre e 1/2 ai liberi con tre rimbalzi e un assist ed un plus/minus di 15. in evidenza anche la pivot Alice Nori, per lei 15 punti con 6/12 da due, 6/12 da tre e 3/4 ai liberi, con 9 rimbalzi e un assist e il canestro della vittoria. In doppia cifra anche Martina Rosignoli e Sofia Frustaci. Mercoledì 29, alle ore 20.30, gara due si gioca a Villafranca. E serve il pubblico delle grandi occasioni per spingere le biancoblu sino alla fine.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail