I due forni di Forza Italia: Tosi al primo turno, Sboarina al secondo

Forza Italia riscopre la “politica dei due forni” e si prepara ad un giugno intenso. Al primo turno sosterrà Flavio Tosi, ma al secondo si tiene le mani libere “restando nell’ambito del centrodestra”. E quindi, potenzialmente potrà appoggiare anche Federico Sboarina.  Il comunicato sull’incontro di oggi a Roma, firmato da Claudio Melotti coordinatore provinciale e Michele Zuin, regionale, è un capolavoro di ambiguità ed equilibrismo. Dice testualmente: «Oggi a Roma il Coordinatore Nazionale di Forza Italia, On. Antonio Tajani, insieme al Coordinatore Regionale On. Michele Zuin e al Coordinatore Provinciale Claudio Melotti, hanno incontrato il candidato sindaco di Verona Flavio Tosi. Erano presenti anche il Sen. Massimo Ferro e il Consigliere Regionale Alberto Bozza. L’incontro, molto proficuo, è servito a confermare che Forza Italia parteciperà alle amministrative di Verona per conquistare la città e battere il centrosinistra  rappresentato dal candidato Tommasi. L’ambito e il perimetro restano quindi sempre all’interno del centrodestra». Un centrodestra ampio che comprende anche i renziani di Italia Viva…Comunque, il comunicato fa capire, ma non dice esplicitamente, che al primo turno appoggerà Flavio Tosi. Due forni, per dirla col Manzoni, oppure un assessorato in Regione. Come preferite: una partecipazione alle amministrative à la carte

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail