I no-vax non dovrebbero andare in ascensore. E nemmeno in aereo. Questione di fiducia

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella parlando l’inaugurazione dell’anno accademico 2021/2022 all’Università degli Studi “Kore ha detto:”Senza questa straordinaria e tempestiva opera della comunità scientifica internazionale il mondo sarebbe in ginocchio di fronte alla pandemia”. “La pandemia – ha continuato- ha messo in crisi le economie di tutto il mondo, ha messo in difficoltà gli stati più potenti del mondo. Lo abbiamo fronteggiato solo perché la cultura scientifica ha collaborato in modo intenso, integrata, scambiando conoscenze e scoperte”.

Sagge parole quelle di Mattarella. E opportune, perché vanno a centrare il problema all’origine di tutte le posizioni no-vax: la sfiducia nella medicina ufficiale e, in ultima analisi, nella scienza. Un sfiducia non giustificata soprattutto alla luce di quello che, grazie alla ricerca scientifica, siamo riusciti a ottenere nella lotta al Covid e di cui godono, anche senza rendersene conto, i no-vax. E che per di più è una palese contraddizione. Non si fidano dei vaccini, ma prendono l’ascensore o l’aereo. Ma – diranno- che cosa c’entra? Invece c’entra. Eccome. 

Nel momento in cui tutti noi entriamo in un ascensore e premiamo il bottone per andare a questo o a quel piano facciamo un atto di fiducia nella scienza. Ovvero nelle acquisizioni meccaniche ed elettriche che permettono la costruzione degli ascensori. E nelle capacità dei tecnici che effettuano i controlli periodici. Nessuno di noi conosce bene i meccanismi che presiedono al movimento ed alla sicurezza di un ascensore. Ma prendendolo facciamo un atto di fiducia. Lo stesso vale quando prendiamo un aereo. Personalmente non ci capiamo nulla di come faccia una massa di metallo così pesante a volare. Ci fidiamo degli ingegneri che lo hanno costruito e dei tecnici che fanno i controlli. Facciamo un atto di fiducia. E così centinaia di volte al giorno. Perché di tutto quello che usiamo sappiamo ben poco. Ci fidiamo. Così va il mondo. Se non ci fosse questa fiducia tutto si fermerebbe. 

Ecco, i no-vax, non fidandosi della medicina ufficiale e della scienza, contravvengono ad una delle basi delle vivere in questa società: la fiducia. Ma non sono coerenti. Perché l’ascesero lo prendono. E anche l’aereo.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail