Ragazzino nordafricano annega a Peschiera del Garda, inutili i tentativi di soccorso dei Vigili del fuoco

Ennesimo incidente mortale sul lago: oggi alle 15:40, i vigili del fuoco sono stati allertati per un ragazzino caduto in acqua – un 13enne di origine nordafricana – nei pressi di Piazza Marina a Peschiera del Garda e non più riemerso. Immediato l’intervento dei sommozzatori dei vigili del fuoco di Venezia, che si trovavano già sul lago per attività di addestramento, insieme all’imbarcazione di Bardolino. 

I sommozzatori hanno subito individuato e recuperato il giovanissimo. Subito sono iniziate le operazioni di rianimazione andate avanti per quasi un’ora. Purtroppo il medico del Suem ha dovuto dichiarare la morte del ragazzino. Sul posto la capitaneria di porto e l’elicottero Drago 149, che si era alzato in volo da Venezia per le ricerche di superficie. Al momento non sono note le generalità.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail