Piano straordinario di Amia: entro marzo piantati 400 alberi in tutta la città

Un albero dopo l’altro. Proseguono senza sosta le piantumazioni da parte di Amia in tutta la città di Verona. Come promesso qualche settimana fa dai vertici della società di via Avesani, gli operatori stanno provvedendo alla piantumazione di 400 nuovi alberi di varia natura in tutti i quartieri cittadini. Un piano straordinario, iniziato qualche settimana fa, giunto oggi a metà dell’opera, rispettando quindi le tempistiche originarie. Sono 200 ad oggi i nuovi fusti già posizionati, altri 200 saranno piantati entro il mese di marzo. Il presidente Bruno Tacchella si è recato questa mattina in sopralluogo in piazzale Olimpia, zona Stadio, dove gli operatori della società hanno provveduto alla piantumazione di una decina di alberi, della tipologia Pyrus. 

“Una dimostrazione di un impegno costante di Amia per la riforestazione urbana e per l’arricchimento delle zone verdi in tutta la città, in particolar modo nei quartieri più periferici – ha sottolineato Tacchella – Nei mesi scorsi avevamo rimosso numerosi alberi che presentavano sensibili problemi legati ad un grave stato di cedimento del legno e di conseguenza un elevato rischio per la sicurezza collettiva. Un’operazione di messa in sicurezza urgente e non più rinviabile, che aveva inevitabilmente provocato qualche lamentela e disappunto da parte di diversi cittadini. Come promesso, tutti gli alberi sono stati sostituiti e abbiamo dato il via a questa importante opera di riqualificazione del verde cittadino. Quartiere dopo quartiere interveniamo, non soltanto sostituendo piante ammalate e pericolose, ma piantando numerosi nuovi alberi di maggiore dimensione e più robusti, facendo sì che Verona ed i suoi quartieri diventino sempre più green e vivibili”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail