Scaligera Basket, oggi a Ferrara si può sfruttare il passo falso di Treviglio e Milano

La Scaligera Basket ha oggi – nella prima giornata del girone di ritorno della seconda fase in trasferta a Ferrara (all’andata vittoria 91-68)  –  la possibilità di installarsi al vertice del girone giallo della fase ad orologio della A2: ieri pomeriggio, sia la capolista Treviglio che la Urania Milano (che segue Verona con due punti di distacco) hanno perso contro le ultime due squadre del girone (Eurobasket Roma-Treviso è finita 68-57 mentre Lux Chieti -Urania Milano ha visto la squadra guidata dal coach veronese Massimo Maffezzoli chiudere 75-67). Quindi, se oggi la Tezenis raggiungerà la dodicesima vittoria consecutiva salirà a 12 punti con sole altre due gare da disputare con le ultime due formazioni del girone e quindi con un’ottima chance di mantenersi in testa sino alla fine di questa fase del campionato. La formula ad orologio prevede che le squadre del girone giallo passino tutte ai playoff assieme a quelle del girone bianco –  GeVi Napoli, Unieuro Forlì, Bertram Tortona, Reale Mutua Torino, Apu Udine e Ginova Scafati –  che si inseriranno dal  primo al sesto posto, mentre alle sei del girone giallo saranno assegnati i posti dal settimo al dodicesimo, cui infine si aggiungeranno le prime quattro squadre del girone azzurro   – al momento, Trapani, Mantova, Ravenna e Pistoia.

Verranno così costituiti due tabelloni:

TABELLONE A – 1^-16^; 8^-9^; 4^-13^; 5^-12^

TABELLONE B – 2^-15^; 7^-10^; 3^-14^; 6^-11^

Tutte le serie playoff (quarti di finale, semifinali e finali) saranno al meglio delle 5 gare (format casa-casa-fuori-fuori-casa). Le vincenti dei due tabelloni saranno promosse in Serie A.

E’ però evidente che – per la squadra guidata da coach Alessandro Ramagli, nella foto –  passare primi nel girone giallo vorrebbe dire non incrociare Napoli, una delle squadre mattatrici di tutta questa  stagione che si sta rinforzando in vista dei playoff con l’arrivo della guardia statunitense con passaporto italiano Christian  Burns che sta terminando con la Germani Brescia il campionato di A1.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail