Trail delle Mura 2023: vincono Benjamin Allouche (FRA) e Caroline-Claudia Erhart

Oltre 500 runners hanno dato vita ieri sera alla seconda edizione di ASICS Trail delle Mura, il trail urbano organizzato da Verona Marathon Team. Numeri che superano abbondantemente quelli di un anno fa, e che decretano il successo di una gara dal gusto particolare, che ha attraversato e lambito per 17 chilometri (con un percorso dal dislivello positivo di circa 400 metri) i luoghi che caratterizzano la città di Verona: il centro storico, il fiume Adige, le colline delle Torricelle, la Valpantena con i suoi uliveti, il parco delle Mura, tra asfalto, sterrati, sentieri e scalinate.

Oltre al record di iscritti, gli organizzatori hanno festeggiato anche quello cronometrico della gara maschile, stabilito dal francese Benjamin Allouche, che ha chiuso la sua prova da vincitore in 1:06:42. Un talento che nel 2023 vanta già il successo al Serre Chevalier Snow Trail e il nono posto ai campionati nazionali di “chilometro verticale”. Alle sue spalle Mattia Agugiaro, specialista della Tornado quest’anno già secondo al Trail del Vesuvio. Terzo posto per il veneziano Nicolò Petrin, il “panettiere volante” (esercita la professione di fornaio) che si presentava da campione in carica, avendo trionfato nell’edizione dell’Asics Trail delle Mura del 2022.

Trail delle Mura, record di iscritti

Dominio d’Oltralpe anche nella gara femminile, con la svizzera Caroline-Claudia Erhart che ha controllato bene la francese Lisa Contier, vincendo in 1:26:48, con quasi quattro minuti di vantaggio. Terza Veronica Faccincani, a una ventina di secondi dalla francese.

Una serata magica di fine estate (proprio come un anno fa, evidentemente l’Asics Trail delle Mura può contare su una buona stella), ha valorizzato la bellezza di piazza San Zeno, luogo di partenza e arrivo della gara: essenza della città, dove il centro storico esprime ancora lo spirito del borgo e la vita pulsa intorno al sagrato della basilica dedicata al Patrono della città, splendido esempio di romanico lombardo. Un quadro d’autore che ogni partecipante a questa manifestazione porterà con sé, almeno fino alla prossima edizione…

RISULTATI UOMINI: 1. Benjamin ALLOUCHE (FRA) 1:06:42; 2. Mattia AGUGIARO (Tornado) 1:08:48; 3. Nicolò PETRIN (Vicenza Marathon) 1:12:02; 4. Luca OLIVIERI (Atl. Comense) 1:12:41; 5. Mattia BARBAGLIO (We Are Runners) 1:12:47; 6. Massimiliano TURCO (Giancarlo Biasin Illasi) 1:13:40; 7. Ivan COTALI (Atl. Galvardo 90) 1:15:46; 8. Gerardo MOCCIA (3.30 Team Sassuolo) 1:16:09.
DONNE: Caroline-Claudia ERHART (SUI) 1:26:48; 2. Lisa CONTIER (FRA) 1:30:32; 3. Veronica FACCINCANI (GP Avis Malavicina) 1:30:53; 4. Valentina VENTURI (Pontelungo Bologna

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail