VeronaFiere. Torna dopo sei anni il Samoter che si svolgerà a maggio del 2023

Torna dopo sei anni alla Fiera di Verona il Samoter, qui il nostro video, la rassegna della macchine da costruzione, una delle più importanti manifestazioni fieristiche del settore ed una delle fiere storiche di Verona. L’ultima edizione s’era tenuta nel 2017. Il prossimo Samoter si terrà fra il 3 e il 7 maggio del prossimo anno. E’ stato annunciato in una conferenza stampa di presentazione dal neo Presidente di VeronaFiere Federico Bricolo, dalla responsabile dell’area Agritech Sara Quotti Tubi e Luca Nutarelli, segretario generale di Unicea, l’unione italiana macchine per costruzione.

Ed è proprio Nutarelli che ha ricordato quanto in territorio veronese si stiano svolgendo grandi opere pubbliche nelle quali avviene l’impiego delle grandi macchine da costruzione. I lavori in corso per la costruzione del nuovo casello di Verona Nord dell’autostrada A22, quelli sull’autostrada Padova-Brescia A4 e per il rovesciamento del Casello di Verona Sud e quelli per l’Alta Velocità sono altrettanti esempi di quanto sia importante lo sviluppo di sempre nuove tecnologie per le macchine del movimento terra. Una ripresa che però viene strozzata da eventi estranei al settore, come il rincaro dell’energia e la difficoltà di produzione delle componenti delle macchine. «Il primo semestre del 2022 s’è chiuso con un aumento del 30% della produzione delle macchine. Il problema è poter tenere questo passo per il futuro perché ci sono delle variabili che dipendono da situazioni geopolitiche che non sono governabili. Quello che stiamo facendo è gestire questa situazione.»

Innovativo dal passo coi tempi quanto ha detto la responsabile Area Agritech Sara Quotti Tubi che ha annunciato che il prossimo Samoter avrà un settore dedicato ai «nuovi criteri sulla sostenibilità e all’innovazione nel mondo delle costruzioni. C’è un bisogno formativo molto forte in questo settore.»

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail