Volotea a Verona da 10 anni. La compagnia spagnola punta su Villafranca con nuovi collegamenti

(di Marco Danieli) Volotea, la compagnia aerea spagnola low-cost che collega città di medie dimensioni, taglia il traguardo dei 10 anni al Catullo. Dal suo primo volo ha trasportato a Verona 4,7 milioni di passeggeri. Per il 2023 ha pronta un’offerta di 600 mila posti, pari a più di 3200 voli. Collegherà l’aeroporto con 4 paesi per un totale di 13 destinazioni, 9 delle quali esclusive.

Volotea collega Verona con Alghero, Cagliari, Catania, Olbia, Lampedusa, Pantelleria e Palermo; Atene, Creta, Santorini, Zante; Parigi e Barcelona.

Volotea è il primo vettore a Verona. Dall’inizio dell’anno a ottobre ha trasportato da e per il Catullo più di mezzo milione di passeggeri con 3 mila voli con un load Factor del 94% e un tasso di raccomandazione dell’83%, che significa che 8 passeggeri su 10 consiglierebbero Volotea a parenti ed amici.

In questi 10 anni la compagnia spagnola ha registrato ottime performance operative. Ha anche dimostrato attenzione per la valorizzazione e del patrimonio culturale del Veneto, su Venezia e su Possagno.

«Siamo davvero fenici di festeggiare questo traguardo dei 10 ani di attività» ha affermato Carlos Munoz, presidente e fondatore di Volotea. «Abbiamo investito molto in Veneto, dove abbiamo 2 nostre basi operative».  «In Veneto vogliamo mantenere un costante livello di impegno, offrendo un profilo di destinazioni e voli in linea con le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri: non è un caso che recentemente siano state inaugurate da Verona le rotte per Barcelona e Parigi- Charles de Gaulle, fortemente richieste dai viaggiatori. Siamo certi che con un’offerta così ricca come quella in programma  per le basi di Venezia e di Verona anche il 2023 sarà un ano all’insegna dello sviluppo di nuove importanti sinergie e di grandi traguardi».

Monica Scarpa, AD del gruppo Save e del Catullo ha sottolineato il ruolo di Volotea nell’ampliare l’offerta di voli diventando la prima compagnia del Catullo per destinazioni raggiunte.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail