“Avere un’idea e la capacità di darle forma e contenuti. In questo la fantasia dei giovani veneti non ha limite e lo conferma anche quest’ulteriore, intelligente esperienza da segnalare”. E’ il presidente della Regione Luca Zaia ad esprimersi in questi termini rivolgendo il proprio plauso a Vittoria Tagini, di Zevio, che si è da poco laureata a pieni voti in design della moda all’università di Milano con una tesi in cui ha ideato [//]l’allestimento di un museo a Villa Meneghini dedicato alla cantante lirica Maria Callas. ”Abbinare il suo nome alla regina mondiale della lirica – aggiunge il presidente – speriamo possa essere il viatico a quel successo nella vita che tutti auguriamo a Vittoria. Il suo lavoro, per il quale mi complimento, è sicuramente un bell’esempio di originalità”. “In un momento difficile come quello attuale – conclude Zaia – devono poter trovare spazio i giovani che hanno idee e il coraggio di portale avanti. L’obiettivo più generale per l’intero sistema Paese è che i giovani abbiano anche qui, senza fughe di cervelli all’estero, le occasioni per mettere a frutto il loro talento e la loro creatività”.