Editoriali & commenti 520 results

5 per mille: la sfida di “Silvio” Zanotto

Siccome ci piace il “vedo, pago, voto” apprezziamo il rilancio di Paolo “Silvio” Zanotto che ai suoi concittadini chiede il 5 per mille delle proprie tasse per finanziare direttamente alcune delle prossime opere pubbliche. Il sindaco, sino ad oggi visibile più per le assenze che non per le presenze, gioca la sfida del suo ultimo anno rilanciando direttamente sulla propria persona. Chiedendo ulteriori soldi ai contribuenti, e rendendosene responsabile in via diretta, scommette che fra ...

Un duello a salve senza vincitori

Doveva essere un evento mediatico, il grande scontro tra colossi, il rivelatore delle personalità ed il risolutore elettorale. Doveva evocare gli scontri all'americana tra Bush e Kerry. Ma tutto si è risolto in poco più di una pappa al pomodoro, noto piatto povero toscano, buono per tutti ma senza una forte personalità. In sostanza un confronto all’italiana, drogato dal meccanismo televisivo, più condizionato dai limiti che dalle regole, con l'ordine del giorno determinato dalle domande, ...

Zanotto e Carollo: galeotta fu la Swg

Il sondaggio è dell’autunno scorso, ma è rimasto tenuto nei cassetti della Giunta in tutti questi mesi. Il taglio delle domande dell’istituto Swg su un qualificato campione di cittadini veronesi riguardava soprattutto la vita amministrativa: cosa va, cosa non va nell’agire della Giunta. Con una domanda finale: qual è il grado di fiducia verso la persona del sindaco, Paolo Zanotto? Che, a diciotto mesi dalle prossime amministrative, vede consensi pari al 45,3% del campione. [//]Di più ...

«La Verona del futuro? Col Pat c’entra pochino»

Il Consiglio Comunale ha iniziato a discutere del PAT, il nuovo strumento urbanistico che dovrebbe prevedere il futuro di Verona per i prossimi 10 anni e siamo già …bloccati; ma non importa molto, a mio parere, perché tutti hanno capito che non serve a niente. La prova la si è avuta leggendo la relazione generale fatta dai progettisti, consulenti, esperti e mille altre persone, passate e presenti; una presentazione che non dà affatto conto di quanto si è scelto per la Verona del futuro. ...

Marsiglia alla Verona Mercato

Luis Marsiglia, il professore di religione vittima, anzi no, di un pestaggio in quanto ebreo (seppur converso) che è dovuto scappare in Uruguay per evitare guai giudiziari legati alle falsità delle sue dichiarazioni, è stato visto in questi giorni aggirarsi alla VeronaMercato. Con lo stesso rituale del “caso Marsiglia”- uno degli autogol più cristallini della Sinistra scaligera - la minoranza della Margherita aveva deciso infatti di regolare i conti interni al partito, inviando regolare ...

«State attenti al Tar,il Comune è sub-judice»

Ahimè anche la vendita, o meglio, la promessa di vendita di Castel S. Pietro alla Fondazione è finita al TAR Veneto. Non per colpa della minoranza consiliare, ma per i diritti violati dal Sindaco e dall'assessore Poli e dalla Giunta nei confronti di chi aveva una concessione per l'utilizzo di parte del Castello.Sarebbe interessante ed istruttivo per la maggioranza leggere il preciso e puntuale ricorso, che dimostra ancora una volta e con documenti, come sia stato superficiale e contradditto...

«Verona Sud, da questa giunta solo cemento»

Tempo fa su queste pagine avevo scritto di quello che sarebbe accaduto al Porto S. Pancrazio con l'allargamento del ponte e la costruzione del sottopasso alla ferrovia Verona - Venezia ai fini del traffico; sono stato facile profeta ed ora gli amministratori di quartiere e comunali cercano di trovare soluzioni per fermare l'aumento di traffico che ci sarà. Era da fare uno studio sui flussi prima ed ascoltare chi già aveva avvertito che quella sarebbe diventata una circonvallazione di ...

Cosa c’è dietro la “guerra del lusso”

Giorgio Zanotto, parlando di banche a fine anni Ottanta, espresse in una massima un concetto base: «Quando un vetro è rotto, è rotto; non c'è più verso d'aggiustarlo». Zanotto senior, com'è noto, non s'occupava di specchi e finestre, ma di banche e si riferiva al pericolo di veder rotta "l'integrità" del sistema bancario veneto con l'ingresso di competitori lombardi che compravano le banche più piccole. [//]Com'è andata a finire è storia, e passati vent'anni rischia di rompersi ...

«Metro, tramvia, bus: ma i soldi dove sono?»

Il Sindaco ha ricominciato a sentire le organizzazioni principalmente rappresentative del mondo economico, politico e sociale della città per illustrare il PAT. Singolare questa iniziativa che, a quanto risulta, era già stata completata e le osservazioni trasfuse nel progetto in discussione alla commissione consiliare che, tra l'altro, sta esaminando gli emendamenti che i signori consiglieri comunali stanno presentando. [//] Singolare, perché a questi incontri i partecipanti stanno facendo ...

«Quale futuro per le aziende partecipate?»

In questi giorni sulla stampa si leggono notizie interessanti sulle aziende partecipate dal Comune di Verona, purtroppo non lusinghiere sul futuro delle società, perché tutto quanto era stato promesso per rilanciarle nel mercato è stato disatteso ed ancora una volta si dice che in futuro saranno competitive.Promesse che tutti sappiamo non verranno mai mantenute. [//]Così è per AMT, che non è in grado di migliorare i servizi ed ha grandi perdite, anche se continua ad incassare soldi dalla ...