La trappola dell’azzardo fa tappa domani a Verona: ludopatia nel mirino di Avviso Pubblico e BPER

Seconda tappa a Verona del progetto di Avviso Pubblico e BPER Banca “La trappola dell’azzardo”, un progetto sociale di prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo patologico che ha l’ambizione di creare i possibili anticorpi per tutelare la salute delle comunità, con una particolare attenzione ai più giovani.

L’evento, dal titolo “Sport, Legalità e Azzardo” è patrocinato dal Comune di Verona, dall’Ordine dei giornalisti del Veneto e dall’Ordine degli Avvocati di Verona – che riconosceranno anche i crediti formativi per i partecipanti – dalla campagna regionale Mettiamoci in gioco e dall’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona.

L’incontro si svolgerà dalle 15:00 alle ore 18:00, presso la sede dell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere, Palazzo Erbisti, Via Leoncino 6. I saluti istituzionali verranno portati da:  Claudio Carcereri de Prati, Presidente Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere;  Maurizio Veggio, Direttore Regionale Lombardia est-Triveneto di BPER Banca;  Giuliano Gargano, Presidente dell’Ordine dei giornalisti del Veneto; Mauro Regis, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Verona e   Oscar Mazzocchin, Portavoce regionale della campagna Mettiamoci in gioco

Interverranno: Damiano Tommasi, Sindaco del Comune di Verona, ex calciatore, già Presidente AIC;       Diego Bonavina, Avvocato, Presidente AIC e assessore alla legalità del Comune di Padova e  Sabrina Migliozzi, Direttore U.O.S.D. Gioco d’Azzardo Patologico. Modera l’incontro: Pierpaolo Romani, Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico.

Sarà possibile seguire l’incontro anche in diretta streaming attraverso il seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=41NLcWn1vm4

La giornata inizierà al mattino, dalle ore 9:00 alle ore 10:30, con oltre 130 studenti dell’ITS Cangrande della Scala che incontreranno le esperte Agnese Cadura e Alice Tosi, Psicologhe e Psicoterapeute UOSD G.A.P. dell’Aulss 9 Scaligera.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail