Poste Italiane, il Centro di Smistamento di Verona si prepara agli “straordinari” di Natale: assunzioni, voli su Montichiari e boom di consegne

Tutto pronto nel Centro di Smistamento di Verona di Poste Italiane per gestire il Natale  2022 e fronteggiare uno dei due principali periodi dell’anno caratterizzati da un notevole aumento dei volumi dei pacchi in arrivo e in partenza. La struttura del Centro di Smistamento si articola in due edifici: uno storico sito in Piazzale XXV Aprile dedicato alla lavorazione della corrispondenza “tradizionale” e l’altro sito in Piazzale Guardini interamente dedicato alla lavorazione dei pacchi. Il Centro serve territorialmente le province di Verona, Trento, Bolzano, Mantova e Brescia gestendo le attività di lavorazione e smistamento della corrispondenza e dei pacchi. Il centro di Verona è stato strategicamente scelto come punto di consegna di gran parte dei magazzini Amazon e SDA per l’intero territorio del Triveneto con l’aggiunta delle province di Mantova e Brescia.

Rispetto a una media “normale” di circa 20 mila pacchi lavorati quotidianamente dal Centro di Verona, a partire dal Black Friday e fino al termine delle festività natalizie, i volumi di pacchi previsti in ingresso avranno un incremento medio giornaliero di circa il 50%. Gli invii di posta descritta gestiti quotidianamente sono circa 43.000 smistati sempre con l’ausilio di lavorazioni automatizzate. Nel Centro, che si estende su circa 25.000 mq su 4 livelli, sono impiegate complessivamente circa 255 risorse umane che si alternano in 3 diverse fasce orarie di lavorazione, 24 ore su 24, dalla domenica notte al sabato mattina. E come previsto dal modello organizzativo, per gestire gli incrementi tipici del periodo che va dal Black Friday alle festività natalizie, Poste Italiane ha potenziato l’organico con assunzioni a tempo determinato che contribuiscono alla gestione delle lavorazioni, garantendo anche in questo periodo i livelli di servizio aziendali. Attualmente presso il Centro di Verona lavorano 87 dipendenti a tempo determinato.

Allo scopo di garantire gli standard di consegna previsti nell’arco della giornata successiva e di gestire i picchi di lavorazione mantenendo la qualità nelle tempistiche anche nei periodi di picco, la lavorazione della corrispondenza e dei pacchi è effettuata prevalentemente nelle ore notturne e questo è reso possibile dai voli aerei gestiti da Poste Air Cargo che assicura la connettività da/per l’HUB nazionale di Brescia Montichiari, fulcro della rete nazionale della corrispondenza veloce e dei pacchi. La connettività logistica con i Centri di Smistamento più prossimi (Milano, Bologna, Torino e Padova) è assicurata da 10 collegamenti gomma.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail