Italian Wine Journal 72 results

Andrea Sartori, va tutelato il vino italiano se vogliamo confermare la ripresa

"Dopo la profonda flessione registrata nel 2020, il settore vitivinicolo italiano è in netta ripresa e la scommessa da vincere è quella di superare la produzione del 2019, nella quale le filiere del Made in Italy hanno raggiunto i 13 miliardi di valore". Lo dichiara in una nota Andrea Sartori, Presidente della Casa Vinicola Sartori. "I dati pubblicati dal Forum nazionale vitivinicolo 2021 - continua - ci fanno ben sperare, in quanto assistiamo ad una ripresa costante di tutto il ...

Tommasi debutta nel Metodo classico coi suoi vigneti in Oltrepò pavese

Dopo 120 anni di grandi vini rossi come l'Amarone ed il bianco Lugana dal Lago di Garda, Tommasi presenta #laprimabolla di Tenuta di Caseo, o meglio, le prime bolle: i nuovi spumanti dell'Oltrepò Pavese, espressione di uno tra i territori più prestigiosi del Metodo Classico, che i vini stessi evocano fin dal proprio nome. Sulle loro etichette si legge infatti 530 Pinot Nero Rosé, 470 Pinot Nero e 410 Chardonnay e sono tre espressioni di Metodo Classico ...

Verona è il cuore della denominazione dei record: la Valpolicella “vale” 600 milioni€

Una superficie vitata di 8.398 ettari, con il suo capoluogo di provincia – Verona - che curiosamente detiene la fetta più ampia (1.263 ettari, il 15% del totale) di una vigna basata su varietà autoctone nel 97% dei casi, a partire da Corvina (56%), Rondinella (20%) e Corvinone (16%). La Do Valpolicella, inquadrata dal suo Consorzio di tutela vini nel primo numero di un dossier che annualmente farà il punto sulla denominazione, dà i numeri e analizza l'evoluzione di un territorio in grado ...

Monti Lessini, solo metodo classico per le bollicine top di Verona

La denominazione "Monti Lessini" cambia il disciplinare di produzione e si dedica allo spumante Metodo classico. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dello scorso 19 giugno, la denominazione "Monti Lessini" finora dedicata ai vini fermi, accoglie gli spumanti Metodo Classico ottenuti con almeno l'85% di uva Durella. Gli spumanti metodo Martinotti o Charmat rimangono nella Doc Lessini Durello. "Con questa modifica si disciplina il Metodo Classico a livello regionale, andando ...

Valpolicella Superiore, così lo vedono i produttori

Denominazione più antica ma anche la più giovane sotto il profilo commerciale, il Valpolicella doc Superiore è il prodotto su cui puntare per il 93% dei produttori della Valpolicella. A dirlo, l’indagine interna dell’omonimo Consorzio di tutela vini che sarà presentata giovedì 24 giugno in occasione di ‘Valpolicella Superiore – A Territory Opportunity’, l’evento digitale per produttori, operatori e stampa pensato per mettere a fuoco potenzialità e sfide per il futuro della ...

La primavera del vino italiano parte dagli Usa e arriva in Cina (dove crollano gli Aussie, ma resistono i francesi)

Riparte il vino italiano: secondo l'analisi dell'Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor su base doganale, le statistiche degli ultimi mesi stanno evidenziando un forte rilancio degli ordini di vino italiano e francese nei 2 Paesi chiave del mercato. Nel mese di aprile, negli Stati Uniti l'import di vino è cresciuto mediamente a valore del 20%, con Italia (+26%) e Francia (+51%) che segnano una crescita ben oltre la media. Aprile, ma non solo, molto positivo anche per la domanda cinese, ...

Yasasin (Lunga vita) brut 2015 metodo classico: lo spumante perfetto per Italia Turchia

(di Carlo Rossi) Siete pronti per Italia Turchia di questa sera? avete la frittatona gigante come Fantozzi pronta per seguire senza mai alzarvi dal divano il match di avvio degli Europei di calcio? sì? bene, abbiamo un’alternativa alla Peroni da un litro ghiacciata: un metodo classico che racconta anche di una bella storia. E’ quella dell’enologa Ardic Gursel – nella foto – che ha fondato la sua azienda Vineyards Vinkara nel 2008 in Cappadocia . Un bel vino, ...

Tanita Danese e i suoi spumanti: Lessini Durello Etichetta Nera Pas Dosé e Brut Fongaro Riserva 2013

(di Carlo Rossi) Tanita Danese, ventotto anni, laurea in filosofia, master in economia, in enologia e mercati internazionali e sommelier, oggi è la front woman di Fongaro e sta continuando l’evoluzione di un percorso cominciato 15 anni fa. Un cambiamento nella continuità, che si mantiene in cantina con la consulenza dell’enologo storico. L’azienda è stata tra le prime nel Veneto a puntare sul biologico già dal 1985.  “Il nostro Metodo Classico,  può essere ...

Giornate del Pinot Nero dell’Alto Adige: San Michele Appiano sul tetto d’Italia; da sabato tre giorni di eventi in Sud Tirolo

Per la 23a volta, dal 12 al 14 giugno i paesi del vino di Egna e Montagna in Alto Adige preparano il palcoscenico per l’evento che incorona i migliori Pinot Nero d’Italia. “Vedere realizzarsi uno dei primi eventi dedicati al vino in Italia dopo i mesi appena trascorsi rende le Giornate del Pinot Nero 2021 un evento ancora più sentito e partecipato” – afferma Ines Giovanett, Presidente dell’Associazione Pinot Nero Alto Adige. “Siamo entusiasti ed ...

Effetto Brexit sull’Italia vitivinicola. Accordi commerciali e prassi da rivedere nel nuovo scenario

(di Luca Ferrari e Laura Carrara *)  L'effetto Brexit colpisce l'export italiano dei vini, l'analisi del centro studi DIVULGA (www.divulgastudi.it) sulla base dei dati ISTAT ha rilevato un crollo del 36% nel primo mese del 2021. L'industria italiana del vino, ancora segnata dall'effetto Covid, subisce un duro colpo in quanto il Regno Unito genera un volume d'affari di circa 3,7 miliardi di euro, classificandosi terzo buyer mondiale dopo Stati Uniti e Germania. Il groviglio normativo ...