Salute 47 results

Il caso plusvalenze a Report. Intervista a Campedelli su quello che accadde al suo Chievo

"Tutti i trucchi delle big del calcio italiano Non è la prima volta che si accendono i riflettori sulle plusvalenze delle società di Serie A. Prima del caso che coinvolge la Juventus, erano finite nel mirino degli investigatori Chievo Verona e Cesena. Entrambe le squadre oggi sono fallite. Il presidente di quella che fu la Cenerentola della Serie A, che arrivò a giocare i preliminari di Champions League nel 2006, si racconta in esclusiva a Report. Lunedì in prima serata su Rai3” Que...

Vaccini dal dentista come in Germania. Perché no?

(di Paolo Danieli) Se siamo convinti, e lo siamo ormai quasi tutti eccetto una piccola minoranza, che il vaccino è quello che ci salverà dal Covid e ci permette di rimanere aperti e salvale l’economia, allora bisogna rendere più facile l’accesso alla somministrazione. Sburocratizzarla, diffonderla capillarmente sul territorio invece di accentrarla solo in poche strutture. Non che così non abbia funzionato. Anzi, bisogna riconoscere che la macchina sanitaria italiana ha girato bene, ...

Variante Omicron: allarme o allarmismo?

L'Oms ha classificato Omicron come variante Voc, che ha come caratteristiche l’aumento della trasmissibilità, della virulenza o cambiamento nella presentazione clinica della malattia e delle misure sociali o della diagnostica disponibile, dei vaccini, delle terapie.  La definizione scientifica della nuova variante è B.1.1.529. E’ caratterizzata da una costellazione di mutazioni che potrebbero rendere il Covid diverso da quello finora conosciuto e di conseguenza meno aggredibile dalle ...

Ci voleva il Covid per far avere alla sanità il giusto peso nel Bilancio

Mattarella ha firmato il ddl di Bilancio “bollinato” dalla Ragioneria generale dello Stato. Da lunedì in Senato per l’approvazione.  Quella che una volta era “la Finanziaria” è arrivata in Senato. Dopo che per decenni la sanità è stata la cenerentola delle leggi di bilancio finalmente - ma c’è voluta la pandemia- quest’anno ha ottenuto la dovuta attenzione e ottiene stanziamenti per 2 miliardi in più per il Fondo Sanitario Nazionale  per ciascuno degli anni ...

Nella manovra finanziaria incentivi per sventare la fuga dei medici dai Pronto Soccorso

Il governo con la manovra finanziaria che impegnerà il Parlamento di qui a Natale stanzia 90 milioni di euro per bloccare la “fuga” del personale medico e infermieristico dai Pronto Soccorso.  L’idea è di stanziare 27 milioni di incentivi per i medici e 63 per il personale infermieristico e tecnico. Si tratta di un espediente economico che cerca di tamponare una situazione critica che viene da lontano e che ha due fondamentali cause. La prima, il sovraccarico dei Pronto Soccorso ...

Dati ISS: con la variante Delta cala la protezione del vaccino. Resta molto alta contro ricovero e morte.

Secondo l’ultimo report dell’Istituto Superiore di Sanità sull’andamento dei contagi emerge una dato non propriamente positivo. Da quando circola la variante Delta l’efficacia del vaccino è calata dall’89% al 75%. Proteggeva di più dalla variante Alfa. Ma l’ISS precisa anche che "rimane comunque elevata l'efficacia vaccinale nel prevenire l'ospedalizzazione e il decesso, in entrambi i casi al 91%, e il ricovero in terapia intensiva (95%)”. Ovviamente si parla sempre di ...

Sanità e Covid. Ovvero le nozze coi fichi secchi

Sono ormai due anno che tutti e tutti i giorni parliamo di sanità. Prima non se la filava nessuno. O meglio, solo quando una ci capitava dentro. Invece da quando è scoppiata la pandemia la sanità, da Cenerentola è diventata un “diva”. I medici e gli infermieri sono assurti al ruolo di eroi del nostro tempo e, pur di vincere la battaglia con il Covid, non si è badato a spese. Prima dissennate, come i banchi a rotelle o le mascherine d’oro della coppia Conte-Arcuri. Poi, dopo la loro ...

Contagi in aumento in Italia. Ma grazie al vaccino non i ricoveri e i morti

Quello che emerge dai dati che provengono da tutta Europa è che i contagi stanno riprendendo. Anche in Italia. Magari meno che altrove, ma c’è anche da noi un lieve aumento, fortunatamente limitato ai positivi e non ai ricoveri ed ai morti. Oggi in Italia i positivi sono stati 3.908 contro i 3.882 di ieri su circa mezzo milione di tamponi. Praticamente stabili. 39 i morti, stabili. Il tasso di positività è allo 0,8%. Sono 338 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (-5). I ricoverati ...

Verso la terza dose in Italia e in Europa

"I contagi sono molto più in salita in altri paesi europei. Finora in Italia i contagi sono maggiori rispetto a pochi giorni fa, bisogna capire se sono maggiori perché il numero di tamponi è aumentato o se è il prodotto di una diffusione. Noi abbiamo vaccinato di più rispetto ad altri paese europei e rispetto all'Inghilterra abbiamo mantenuto cautele come la mascherina e il distanziamento. I cittadini hanno fatto del loro meglio, con grande senso di responsabilità”.  Questo dice il ...

Bassetti: così il green pass non serve. Meglio l’obbligo vaccinale

Secondo il direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova e star televisiva il green-pass fatto così non serve. Lo ha dichiarato all’Adnkronos: "Forse occorre pensare ad un Green pass diverso, alla francese, previsto solo per i vaccinati o i guariti, oppure così non serve. Meglio allora congelarlo per i luoghi di lavoro e ripartire tra un po' di tempo. Un conto è usare il certificato verde al ristorante, al teatro o allo stadio, ma per entrare a ...