ANCE VErona 13 results

Altolà di Ance Verona a Giorgia Meloni: impensabile cambiare ora il superbonus

«Impensabile cambiare le regole in corso ancora una volta e con effetto immediato, senza per giunta aver individuato una soluzione per sbloccare i crediti incagliati». È lapidaria la Presidente di Ance nazionale, Federica Brancaccio, nell’interpretare la forte preoccupazione delle imprese intervenute numerose oggi nella Capitale. Secondo Ance, senza un regime transitorio adeguato e una soluzione concreta per sbloccare i crediti incagliati, il superbonus si bloccherà per sempre. Le ...

Ance: far slittare di sei mesi la fine del Superbonus 110%. La proposta al governo: “Vantaggi per famiglie e imprese”

In vista dell’insediamento del nuovo governo i costruttori edili chiedono uno slittamento delle scadenze e una riorganizzazione razionale di tutti gli incentivi in materia edilizia, compreso il Superbonus. C'è stato un passo avanti con la nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate che ha chiarito i dubbi legati alle precedenti regolamentazioni, ma le scadenze sono alle porte e i tempi stringono. "Serve un segnale di fiducia da parte del nuovo esecutivo per riattivare il circuito del ...

Il caro bollette sta preoccupando anche il comparto edile. Energia +10%, ma per costruire casa aumenti fino al 35%

Il caro bollette pesa anche sul settore delle costruzioni. L'aumento dell’energia elettrica nei cantieri è del 10%, percentuale tutto sommato assorbibile se pensiamo che per le forniture dei materiali i rincari arrivano fino al 35%. "Un dato che fa paura. Anche nel veronese il problema sta diventando insostenibile", commenta Carlo Trestini, presidente di ANCE Verona e vicepresidente nazionale. "Soprattutto mentre il lavoro non manca ma è diventato meno profittevole, con molte lavorazioni ...

Ance Verona approva le nuove misure del “Decreto Aiuti”. Il presidente Trestini: funziona il meccanismo anti rincari

"Decreto Aiuti, i nuovi meccanismi anti rincari funzionano. Positive anche le misure sulla cessione del credito: occorre fare presto per riattivare il circuito ed è importante dare subito attuazione alle nuove norme”, commenta il presidente di Ance Verona Carlo Trestini, che prosegue: "Un provvedimento coraggioso che riconosce alle imprese lo sforzo fatto e che stanno continuando a fare per proseguire i lavori a fronte di un aumento folle del costo delle materie prime”. Una valutazione ...

Superbonus, Ance Verona chiede al governo più certezze: “Troppi ripensamenti, cittadini e imprese sono a rischio”

"Migliaia di imprese e famiglie sono in attesa di capire che fine farà la misura rinnovata dal governo, oggetto di continui ripensamenti e correzioni”. Commenta così Carlo Trestini, presidente di Ance Verona, la complessa situazione del Suberbonus per l'edilizia. "Cittadini e imprese sono molto preoccupati per il clima di incertezza che regna intorno a questo provvedimento e che rischia di bloccare migliaia di lavori già iniziati o in procinto di partire, creando enormi contenziosi e ...

Stop del governo: l’impresa colpita dal caro materiali non può prorogare i lavori. L’Ance: così si butta a mare il Pnrr

“Nessun cantiere potrà proseguire in questo modo”, spiega Carlo Trestini, Presidente di Ance Verona, dopo il clamoroso e inatteso dietrofront del governo, con la decisione inaspettata di eliminare dall’ultimo decreto energia la norma che dava alle imprese la possibilità di prorogare o sospendere i lavori per i rincari insostenibili delle materie prime. "E' una scelta inconcepibile. Quella norma”, prosegue Trestini, “che peraltro concedeva solo una tregua senza individuare una ...

Edilizia in forte crescita ma materiali costosi e introvabili: i cantieri privati e le opere del PNRR rischiano di fermarsi

I dati del 2021 hanno confermato che l'edilizia è potenzialmente un settore in forte crescita, ma che le attuali criticità rischiano di causare una pesante contrazione. E questa situazione a due facce mette in una luce meno positiva i segnali positivi del comparto edile. I numeri mostrano un solido sviluppo: l'ANCE nazionale descrive un marcato aumento degli investimenti nel settore nei primi nove mesi del 2021. Ma non mancano nemmeno note dolenti: l’aumento dei prezzi dei materiali è ...

Costruttori edili: a Verona 90mila edifici da mettere in sicurezza, ad oggi interventi fatti per meno di 6mila

Le notizie che arrivano dal Documento programmatico di Bilancio per il 2022 (qui il nostro articolo) , approvato dal Consiglio dei Ministri, metteno in allarme i costruttori. "Dal monitoraggio ENEA-MISE aggiornato al 30 settembre" tiene a rimarcare Carlo Trestini, Presidente Ance Verona "emerge che dopo il Decreto Semplificazioni, fortemente richiesto dall'Ance, in un solo mese si è registrato un aumento di circa il 25% in numero e di oltre il 30% degli importi relativi agli interventi del ...

Riparte la Verona delle costruzioni: più 14% per l’abitativo; salari, più 12%; imprese, più 10% rispetto al pre-covid

Verona è la città più popolosa e dinamica del Veneto, tra le poche a livello nazionale in cui si registra una sostanziale crescita demografica, in netta controtendenza. Se da un lato l'aumento della popolazione colloca Verona in una posizione di rilievo, dall'altro viene da porsi un interrogativo strategico: come progettare il futuro per la città, il territorio e i suoi abitanti? E qual è il ruolo che le costruzioni possono avere in uno scenario che richiede un cambio di paradigma ...

Cresme, Verona ottava in Italia per livello economico. Ma non deve perdere le sue infrastrutture

(di Stefano Tenedini) Non possiamo vincere la grande scommessa sul futuro di Verona se non ci giochiamo le nostre carte migliori, cioè gli asset strategici che hanno mantenuto a galla il sistema anche nei momenti più complicati. A parte le banche e Cattolica, che sono entità importanti per lo sviluppo ma rispondono giustamente a logiche societarie private, c’è un ricchissimo patrimonio rappresentato dagli enti economici del territorio partecipato (a volte controllato, oltretutto) dagli ...

Ricerca Cresme: ecco dove colpirà la crisi quest’anno

(di Stefano Tenedini) Una delle sezioni più importanti nella ricerca sulla “Verona possibile” con l’obiettivo di arrivare al 2040 più competitivi e attrattivi è come il sistema economico sta affrontando la crisi legata alla pandemia e come si sta preparando ai complessi scenari della ripresa. L’analisi voluta da Confindustria Verona e Ance Verona e curata dal Cresme prende avvio proprio dai pesantissimi colpi che il virus sta assestando anche alle economie più forti a livello ...

Letti freddi e culle vuote: la città dell’amore cresce troppo poco all’anagrafe per garantirsi un futuro

(di Stefano Tenedini) La ricerca che Confindustria Verona e Ance Verona - qui e qui i nostri precedenti articoli - hanno affidato al Cresme continua a riservare sorprese, partendo dalla demografia, uno dei carburanti più naturali e istintivi della crescita. Nel presentare questo lavoro estremamente ricco e articolato, che non può rimanere solo un esercizio intellettuale ma deve trasformarsi in un piano d’azione, Michele Bauli e Carlo Trestini hanno sottolineato che “il nostro ...

Così Verona può strappare a Bologna la leadership a Nordest. Entro il 2040

(di Stefano Tenedini) Verona è una città splendida, ricca, avanzata, economicamente forte, invidiata da chi vorrebbe viverci e sognata da chi l’ha visitata almeno una volta. Ma dopo una premessa così non dobbiamo nasconderci che “la ragazza potrebbe fare di più”, come dicono i professori. Potrebbe – dovrebbe – impegnarsi ora, da subito, per sviluppare i suoi tanti punti di forza senza lasciarsi andare consumata pian piano dalle sue debolezze. Come fare? Andando a caccia delle ...