Taccuino elettorale 271 results

Restrizioni traffico Brennero. Borchia (Lega) “Pazienza finita, con nuovo governo arrivino risposte”

Non è la prima volta che Paolo Borchia, europarlamentare veronese della Lega e membro della commissione Trasporti a Bruxelles, interviene in favore degli autotrasportatori italiani penalizzati dalle restrizioni che l’Austria continua a mettere in atto al valico del Brennero. Ma questa volta ha perso la pazienza. “Totale assenza di buonsenso dal Tirolo, inerzia dalla Commissione europea. E a pagare sono sempre gli autotrasportatori e il territorio” sono queste le parole che usa nell’...

Quattro conti e qualche previsione in vista delle elezioni del 25 settembre

Nessuno dice che il 25 settembre andremo a votare con una legge elettorale che ci impedisce di scegliere i nostri rappresentanti. Hanno tagliato il numero dei parlamentari, ma si sono ‘dimenticati’ di fare la nuova legge elettorale. Così si va a votare col ‘Rosatellum’, una porcata peggiore del ‘Porcellum’. E  i deputati e i senatori, mica ce li possiamo scegliere. No! Vengono ‘nominati’ dai capi partito. Noi ci dobbiamo limitare a mettere sole lo crocette sui simboli. A ...

Il Veneto è la vera locomotiva d’Italia. Ma non riesce ad avere l’autonomia

Un dato confortante fra i tanti negativi arriva dalla Regione che comunica che nell’anno corrente per Il Veneto è prevista una crescita del Pil del +3,4% nel 2022. Per i consumi delle famiglie e per gli investimenti fissi lordi è prevista una crescita, rispettivamente, del 3,4% e del 10,0% nel 2022. Il dato è la risultante di diverse voci, fra le quali importantissima quella relativa al turismo. Superata la crisi della pandemia i turisti sono tornati a milioni sulle nostre coste, ...

Appello di Valdegamberi ai soci pubblici dell’Aeroporto affinché intervengano. Il ricorso al Tar sull’ingresso ritenuto illegittimo dall’Anac, di Save rischia di cadere nel vuoto

Il consigliere regionale della Lista Zaia Stefano Valdegamberi torna a sulla vicenda Aeroporto. «L’ingresso del socio privato Save nel capitale dell'aeroporto Valerio Catullo pare sia avvenuto in modo opaco, attraverso forzature e procedure discutibili. Questo ritiene ANAC, la Autorità Nazionale AntiCorruzione, che nel marzo del 2018, contestò le modalità con cui le quote di proprietà del Comune di Villafranca nella società Catullo Spa furono cedute a Save, ritenendole “non ...

Bozza, Forza Italia vuole l’autonomia del Veneto nell’agenda del prossimo governo

"Come Forza Italia, in Regione, abbiamo il richiamo all'autonomia del Veneto sia nel simbolo che nel nome del Gruppo consiliare, pertanto non possiamo che condividere gli auspici del Presidente Zaia affinché il prossimo Governo di centro-destra la metta al centro della sua agenda. Forza Italia è convintamente autonomista, lo è nella sua cultura liberale e anti-statalista che ha sempre teso valorizzare le migliori energie culturali, economiche e sociali dei territori". A dirlo il Consig...

Tosi: AgsmAim riduca le bollette ora, invece che gettare in tasse a Roma il 50% dei suoi utili

Non poteva essere altrimenti: la notizia della "super-semestrale" di AgsmAim, a pochi giorni dall'annuncio di probabili forti aumenti delle sue bollette a settembre, ha alimentato un coro di polemiche politiche. Per Flavio Tosi, consigliere comunale di Forza Italia: «Agsm dall'inverno scorso ha aumentato le bollette fino al triplo rispetto all'anno precedente, ora comunica alle famiglie veronesi che potrebbe aumentarle ulteriormente, ma nel frattempo incrementa gli utili del 49%. Utili che ...

Zaia. I Veneti emigrati all’estero non sono andati a riempire le carceri! 

(p.d.) In occasione della "Giornata dei Veneti nel Mondo” che quest’anno s’è tenuta sulla Piana del Cansiglio, in provincia di Belluno, una delle più grandi foreste che ci sono in Italia, il presidente della Regione Luca Zaia ha osservato che "l'emigrazione veneta ha portato i migliori valori della nostra terra: onestà, laboriosità, spirito di sacrificio, inventiva, diventando anno dopo anno, decennio dopo decennio, un punto di riferimento per i contesti sociali nei quali ogni veneto ...

Confindustria del Veneto: Enrico Carraro, centrodestra e Lega ci hanno traditi

Scricchiola il tradizionale asse centrodestra-industriali veneti. L’astensione di Lega e Forza Italia alla fiducia a Mario Draghi che ha portato alle elezioni del prossimi 25 settembre non è stata gradita in Confindustria veneto. Che ha parlato – attraverso il suo presidente Enrico Carraro – in termini di molto chiari: «Mi sarei aspettato – ha detto l’imprenditore in un’intervista rilasciata a Roberta Paolini di Nordest Economia - che non solo la Lega veneta, ma l’insieme della ...

Babygang. La mozione Valdegamberi per contrastare un fenomeno che si sta dilatando

«Contrastare il fenomeno delle baby gang servono azioni concrete, non discorsi retorici e proclami al vento». Ne è convinto il consigliere regionale Stefano Valdegamberi, che nei mesi scorsi in collaborazione con le Forze dell’Ordine e con il Consiglio Regionale ha fatto una approfondita analisi del fenomeno. Un’analisi che lo scorso aprile ha trasformato una mozione per contrastare, a tutti i livelli, il fenomeno delle baby gang, di cui è primo firmatario. Valdegamberi sostiene che ...

Giorgio Pasetto, la destra ci lascia un Catullo allo sbando. Ora un cambiamento energico

Giorgio Pasetto, Area Liberal, attacca il centrodestra sulla gestione dell'aeroporto Catullo oggi controllato dalla SAVE di Venezia che gestisce, con ben altra attenzione va detto, lo scalo di Venezia e di Treviso. «Ormai il pasticcio estivo è fatto, con la nostra città danneggiata e umiliata da uno scalo aeroportuale di livello vergognoso - sottolinea in una nota Pasetto -. Il Sindaco Tommasi ha trattenuto a se' la delega alle partecipate e ha fatto bene, soprattutto nel caso del Catullo, ...

Centrodestra. Accordo fatto: chi arriva primo sceglie il premier. Definiti anche quanti collegi a ciascuno. Nel proporzionale ognuno per sé

Questo il comunicato congiunto del centrodestra dopo la riunione di ieri sera a Montecitorio che dopo 7 mesi ha visto riuniti attorno a un tavolo i leader di FdI, Lega, FI, Udc e Noi con l’Italia e Coraggio Italia. "I leader del centrodestra hanno raggiunto pieno accordo e avviato il lavoro con l'obiettivo di vincere le prossime elezioni e costruire un governo stabile e coeso, con un programma condiviso e innovativo. La coalizione proporrà quale premier l'esponente indicato da chi avrà ...

Istituto Cattaneo: il centrodestra conquista il 70% degli uninominali, tutti e tre quelli scaligeri, e s’avvia ad avere la maggioranza assoluta in entrambe le Camere

Il collegio veronese "uninominale" del Senato è già blindato per il Centrodestra; esattamente come quello per la Camera uninominale di Villafranca. L'altro uninominale per Montecitorio (quello di Verona città e del nord della nostra provincia) è invece soltanto (sic!) "sicuro". Gli altri si vedrà, ma queste prime tre caselle son già assegnate. A dirlo, l’Istituto Cattaneo che è un’istituzione con sede a Bologna che svolge ricerche e analisi sulla società, sulla partecipazione ...

Brunetta, uscito da Forza Italia, pensa ad un’Unione Repubblicana nel nome di Draghi che vada dal centro fino alla sinistra del Pd

Renato Brunetta non è uno qualsiasi. E’ stato fino a ieri uno degli elementi di spicco di Forza Italia, è un valido economista, docente universitario, autore di numerosi libri e due volte ministro. Insomma, un pezzo da 90. Molto più importante della Gelmini che, come lui, ha abbandonato Berlusconi. Intervistato da Lucia Annunziata su Rai 3 ha dichiarato senza tanti giri di parole che cosa vorrebbe fare adesso che se n’è andato da Forza Italia.  Brunetta ritiene un gravissimo ...

‘O noi o Meloni’. Così Letta decide la leadership del centrodestra

“O noi o Meloni”. Ecco la suprema sintesi politica di Enrico Letta, capo del Pd. Se non fosse che tutti sanno che è ricco e si può quindi escludere che sia stato ingaggiato dalla leader dei Fratelli d’Italia per farle questo assist da un milione di voti, si potrebbe pensare che si sia innamorato di lei o, molto più semplicemente, che abbia fatto un clamoroso errore. Già, perché ponendo questa alternativa, implicitamente rinuncia ad una delle battaglie che più hanno fruttato al Pd ...