Taccuino elettorale 339 results

Amministrative 2023, voterà un veronese su dieci

Come sarà il 2023 della politica dei nostri territori? Anche se non sarà un anno complicato da questo punto di vista, ben un veronese su dieci sarà coinvolto dal rinnovo della propria amministrazione. Vediamo dunque subito quali sono i Comuni interessati dalle prossime elezioni amministrative che si terranno, come di consuetudine, nella tarda primavera. Al voto andranno: Bussolengo (20.663 abitanti): il sindaco uscente Roberto Brizzi guida la coalizione composta da Alleanza per Bussolengo, ...

Elezioni amministrative di maggio, Verona Domani fa l’accordo con Simone Caltagirone (“Scelta per Sona”)

Sona Domani e Scelta per Sona uniscono le forze in vista delle amministrative. Caltagirone e Ferrari siglano il patto nel segno del civismo. "Nasce una federazione di esperienze civiche del territorio". In vista delle elezioni amministrative che interesseranno il Comune di Sona nella primavera-estate 2023 le liste civiche denominate "Scelta per Sona" e "Sona Domani" (sezione locale del movimento civico provinciale "Verona Domani"), annunciano di aver raggiunto un accordo che le vedrà correre ...

Tosato, senatore per la terza volta. Sull’autonomia la Lega non accetta rinvii. Grave la responsabilità di Sboarina nella sconfitta del centrodestra

Paolo Tosato è stato eletto in Senato per la terza volta. E’ un leghista doc che prima di approdare in Parlamento è stato anche consigliere comunale di Verona. Altri leghisti, parlamentari e non, passano e vanno. Lui no. E’ stabile, serio, tranquillo ed anche la sconfitta elettorale del 25 settembre non lo scompone e non lo preoccupa più di tanto. Lei è uno dei leghisti veronesi più anziani. Non tanto per l’età, dato che lei ha solo 50 anni, ma per la lunga militanza. Che ...

Maddalena Morgante. Prima donna della destra veronese ad essere eletta a Roma. Il suo impegno: denatalità e  valori

Maddalena Morgante, 41 anni, avvocato, sposata con due figli, è la prima donna della destra veronese ad essere eletta in Parlamento. La sua ascesa politica è stata fulminea. Ha bruciato tutte le tappe. Entrata in politica solo due anni fa, si è subito candidata alle regionali in Fratelli d’Italia ottenendo circa 3 mila voti di preferenza nonostante fosse una perfetta sconosciuta per la politica. Ma non si è fermata lì. Da cattolica, particolarmente sensibile alle tematiche etiche, si è ...

Fra il Terzo Polo e il PD di Verona un rapporto complicato. Wallner: “Decidano se siamo ininfluenti o indispensabili”

(di Stefano Tenedini) A giugno Azione era una dignitosa componente del campo largo che sosteneva Tommasi. Poi un risultato deludente ne ha fatto per tutta un'estate silenziosa un comprimario poco influente, quasi snobbato. Ma adesso, dopo che le elezioni nazionali hanno cambiato lo scenario e i pesi, sul Terzo Polo piovono i malumori del PD, che lo indica neanche tanto velatamente di aver contribuito alla sconfitta della sinistra. Azione utile, inutile o dannosa? Non è che pensando al ...

Ecco dove Giorgia Meloni ha “rubato” elettori agli altri partiti

Fratelli d’Italia non ha trovato concorrenti credibili nell’urna elettorale: per fasce d’età, per genere, per professione il partito di Giorgia Meloni si è rivelato dappertutto il primo partito. Soltanto in un caso, il voto degli operai, viene affiancato dal Movimento 5 Stelle anche se il 45% dei blue-collar ha preferito non esprimere il voto. La rilevazione è di SWG e analizza i flussi elettorali di un campione rappresentativo di elettori in tutta Italia. E allora, da chi ha preso ...

Mazzi, il veronese eletto a Padova fortemente voluto dalla Meloni

Gianmarco Mazzi, 62 anni, sposato, è uno dei cinque parlamentari veronesi di Fratelli d’Italia. Pur essendo un’autorità nel campo dello spettacolo, lui ha sempre lavorato fuori dalla luce dei riflettori. Adesso con l’elezione alla Camera irrompe sul palcoscenico della politica nazionale.  Poco importa che sia stato candidato a Padova. Lui è veronese ‘de zoca’. E noi veronesi ci possiamo contare, non è vero, onorevole?  «Certo ! Anche se mi suona strano questo ...

Ciambetti mette le mani avanti dopo la grande vittoria di FdI. Nessun riequilibrio in regione. Valgono i risultati di due anni fa

Roberto Ciambetti (Lega), presidente del Consiglio Regionale del Veneto: nessuna ripercussione dei risultati elettorali sugli equilibri regionali “visti i risultati usciti dalle elezioni solo due anni fa. Mette così le mani avanti l’esponente leghista circa l’eventualità che Fratelli d’Italia, alla luce del clamoroso risultato elettorale, possa chiedere un riequilibrio delle posizioni a livello regionale. Da parte del partito della Meloni non è stata avanzata né ventilata nessuna ...

Casartigiani Verona, dalle urne verdetto chiaro. Ora subito il nuovo governo al lavoro

È un risultato chiaro quelle che esce dalla prova delle urne. Il Paese ha scelto di dare fiducia alla coalizione di centrodestra che nei prossimi giorni sarà chiamata a formare il nuovo governo, il primo eletto dai cittadini dopo anni di governi tecnici e di unità nazionale. "Come Associazione di categoria non possiamo che augurare buon lavoro ai vincitori di queste elezioni politiche – commenta Luca Luppi, Presidente di Casartigiani Verona -, ma come lavoratori e imprendit...

Elezioni politiche 2022, come sono andati i partiti a Verona città dal 2017 ad oggi

A risultato oramai definitivo, proviamo a "giocare" un po' coi numeri e vediamo chi ha guadagnato maggiormente da questa tornata elettorale fra i partiti politici. Usiamo i dati del collegio proporzionale della Camera, più vicino a quello delle Comunali, e i dati riguardano tutti i 265 seggi che compongono il perimetro elettorale scaligero. Partiamo dal numero complessivo dei votanti: le elezioni politiche registrano maggiore interesse delle Comunali: ieri si sono presentati al voto 134.005 ...

Elezioni politiche 2022, nel Veneto Fratelli d’Italia al 31.5% ad un terzo dei seggi scrutinati. Feltrin: hanno vinto i partiti del Sud. Benini, Verona conferma il “modello” Tommasi

(in aggiornamento, ore 01.40) «I due partiti vincitori sono due partiti a trazione meridionale ed è un dato che va sottolineato dato che da trent'anni almeno il Sud non toccava palla e va capito come mai non ci siano più leader del Nord in grado di prendere voti in tutt'Italia» il professor Paolo Feltrin commenta così dall'Osservatorio elettorale del Consiglio Regionale Veneto, i primi exit poll e le prime proiezioni. I primi dati del voto al Senato vedono nel Veneto (1.300 sezioni ...

Il parroco di Sona come don Camillo. Indica ai parrocchiani come votare secondo i principi cristiani

Don Giorgio Zampini, arciprete di Sona ha firmato, stampato e diffuso un volantino di 8 pagine in occasione delle elezioni di domani, con il quale consiglia ai parrocchiani i criteri per il voto di domani. ”Qui occorre scegliere partiti che condividano la nostra esperienza religiosa” scrive il prete. “Devono anche rispettare il crocifisso come segno religioso e culturale. Occorre scegliere un partito che non sia fra quelli che promuovano il ddl Zan, un decreto liberticida"."In ...

Gianni Dal Moro chiude la sua stagione romana. Da lunedì farà il civil servant per Verona

La campagna elettorale è finita; domani si vota. Comunque la si guardi, queste elezioni segnano uno spartiacque. Una larga fetta della classe dirigente che ha guidato il Paese sino ad oggi da lunedì non ci sarà più. Farà altro. Il taglio dei parlamentari, le forche caudine delle segreterie dei partiti, hanno cambiato la "geografia" della politica. Se ne va un patrimonio di esperienza che sarebbe stata particolarmente utile nella gestione del prossimo "autunno caldo", della crisi. A Roma ...

Fontana e Borchia “mettono in mora” Ursula von der Leyen: sei lontanissima dalla realtà

«Von der Leyen ha svelato il volto dell'Europa peggiore: quello dell'ingerenza che fa rima con prepotenza». Lorenzo Fontana spara a palle incatenate contro la Presidente della Commissione Europea - Ursula von der Leyen - e i suoi "dubbi" sull'esito del voto di domenica nel nostro Paese. «Le sue parole a due giorni dal voto sono di una gravità inaudita. Comprendiamo l'imbarazzo del suo amico Letta che tenta invano di arrampicarsi sugli specchi per fidendere l'indifendibile». Anche ...