dati 60 results

Covid. Nelle ultime 24 ore in Veneto un quinto di tutti i decessi in Italia: 35 morti

35 morti in sole 24 ore in Veneto sono tanti. Il totale dall’inizio della pandemia sale a 15.246 vittime. Dati aggiornati del bollettino regionale che segnala anche 3 mila nuovi contagi. Per fortuna diminuiscono i ricoveri negli ospedali del Veneto. Nei reparti  medici  i malati di Covid sono in tutto 920 (-22) e stabile (42, +2) mentre nelle terapie intensive sono 42 (+2).Il dato dei decessi è preoccupante. Tutti abbiamo abbassato la guardia nei confronti della malattia, che ...

Non solo italia. La grande sete che va dall’Africa al Mediterraneo costa 9 miliardi annui all’Europa

(Di Stefano Cucco) “La sola ipotesi che la strage nella chiesa cattolica in Nigeria rientri all’interno di un conflitto locale per il controllo delle risorse idriche, in una condizione di crescente desertificazione a seguito dei cambiamenti climatici, è un ulteriore campanello d’allarme su uno scenario, da cui nessuno può chiamarsi fuori”: a dirlo è Francesco Vincenzi, presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque ...

OMS: in Italia quasi il doppio dei morti che erano stati calcolati in 2 anni di pandemia

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha comunicato che nei 2 anni di pandemia 2020/2021 ci sono stati 14,91 milioni di morti in tutto il mondo. Quasi il triplo di quelli che s’era pensato finora, 5,42 milioni. Nel computo sono state inserite anche le morti indirette, cioè quelle avvenute per disfunzioni dei sistemi sanitari causate dalla pandemia. In Italia i morti sono stati 261.232, quasi il doppio di quelli stimati  come vittime dirette del Covid, 137.402. La media italiana ...

Crescono per la terza settimana consecutiva i contagi ma non i ricoveri

La curva per la terza settimana consecutiva mostra una crescita. L’incidenza settimanale si attesta a 725 casi per 100 mila abitanti rispetto ai 510 della precedente rilevazione. In salita anche l’indice Rt che si posiziona a 0,94 rispetto allo 0,83 della scorsa settimana. L'occupazione dei letti in terapia intensiva è al 4,8% rispetto all’6,6% di sette giorni fa ma si ferma il calo in Area non critica dove si registra un 12,9%, il medesimo livello rispetto alla scorsa settimana. La ...

Il Covid riprende a circolare in tutto il mondo. Ma fa meno morti

Dopo settimane di costante calo della curva dei contagi il Covid torna a diffondersi in tutto il pianeta. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha comunicato che nel mondo i contagi da Covid nell’ultima settimana sono aumentati dell’8% dopo il calo registrato nei mesi precedenti. Complessivamente in Europa c’è un aumento del 2%. Sono 11 milioni i nuovi casi, ma i morti poco più di 43.000, con una diminuzione complessiva del 17%. In Europa i decessi sono diminuiti del 23%. In ...

Continua a crescere la curva dei contagi. Superato il tetto dei 14 mila morti

Anche ieri 11 morti. Ma non in guerra, in Ucraina, ma in Veneto, dove dall’inizio della pandemia il numero delle vittime del Covid, con le 11 di ieri ( 5 delle quali nel veronese)  ha superato il tetto dei 14 mila morti, per la precisione 14.008. Una strage anche superiore a quella della guerra, se si pensa che 14 mila morti ci sono stati in 7 anni di guerra in Donbass. E quel che più preoccupa è che quando i contagi sembravano avviati a calare fino a diventare insignificanti, ecco che ...

In Veneto superati i tremila morti per Covid. La pandemia non morde più come prima ma c’è ancora

In Veneto sono stati superati ieri i 3mila morti da Covid, per la precisione il triste computo raggiunge i 3001 decessi da inizio pandemia. I 4.461 casi (+1.042) e i 6 morti nelle ultime 24 ore avvisano che il Covid non è stato ancora sconfitto definitivamente. Fortunatamente continuano a Calare i ricoverati: 804 (-29) in area non critica, 67 (-4) in terapia intensiva. I 674  nuovi positivi al Covid registrati a Verona e provincia i (+183). Due i decessi, che hanno superato i tremila (sono ...

Confermato il calo delle curve della pandemia. Rimangono troppi i decessi

Considerato l’effetto rimbalzo dopo i dati del fine settimana i dati confermano il trend dei giorni scorsi anche se nelle ultime 24 ore in Veneto si sono registrati 7.296  nuovi casi,  1.265 a Verona. Continua il calo dei ricoveri ospedalieri, sia a livello regionale che a livello veronese, dove in terapia intensiva sono scesi a 19 i letti occupati da pazienti Covid. Rimane invece alto il numero dei mori che nelle ultime 24 ore sono stati 48, di cui 4 nella nostra provincia.

Discesa continua verso la zona bianca. Restano i morti.

In Veneto scenda ancora la curva dei contagi: 7.903 nelle ultime 24 ore. Restano però 39 vittime. Il bollettino regionale segnala. Crollo per i ricoveri in area medica, che sono 1.696 (-49), stabili (156, +1) quelli nelle terapie intensive. La situazione veronese riproduce il trend regionale. Il farmaco antivirale efficace contro il Covid messo a punto dalla Pfizer alcune settimane fa è già arrivato in Veneto. Si tratta del Paxlovid, di cui è già iniziata la somministrazione ai primi ...

Calano i ricoveri. Manca un punto per avere il 90% di vaccinati

Il dato dei contagi del lunedì, come al solito, è viziato dal fatto che sono raccolti nel giorno festivo e quindi sono sempre più bassi del reale a causa del minor numero di tamponi che viene eseguito. I positivi un tutta la regione sono 2.858.  11 i morti in Veneto e 2 a Verona e provincia. I ricoveri rimangono stabili. Per quanto riguarda la campagna vaccinale il Veneto, come il resto d’Italia, s’avvia ad aver coperto il 90% della popolazione  cin più di 12 anni (88,9%).

Covid, la situazione di oggi

Considerato il giorno festivo, c’è da prendere solo come indicazione tendenziale il dato sui contagi che a livello regionale continuano a scendere e che registra 7.470 nuovi casi, di cui a Verona 1.486. C’è però un lieve aumento dei ricoveri: 1.710  ( +7) in area non critica e 162 (+6) in terapia intensiva. A Verona sono 334 (+4) i ricoverati in area non critica, mentre sono 32 (-1) quelli in area critica. Nel raffronto con i dati di una settimana fa è comunque confermata la netta ...

Veneto: continua la discesa dei contagi e dei ricoveri. Ma non dei morti. Solo ieri 46!

Continuano a calare i contagi Covid in Veneto: 10.484 i nuovi positivi nelle ultime 24. Ma continua ad essere altro il numero dei morti, che solo ieri sono stati 46 per un totale di 13.310 decessi da inizio pandemia. Calano anche i ricoveri ospedalieri nelle aree mediche, 1.760, e delle terapie intensive, 158. A Verona i nuovi contagi sono 1.949, ma 14 nel Veronese. Buone notizie sul fronte ospedaliero: -40 pazienti in area non critica (339 in totale) e -2 in intensiva (36). Il Veneto segue ...

Covid. Scendono anche oggi i contagi in Veneto e nella provincia di Verona. E nella prossima settimana o in quella successiva basta mascherina all’aperto.

Nelle ultime 24 ore in Veneto sono stati 11.902 i nuovi positivi, con una diminuzione di più di duemila casi. Restano sempre alti i morti, che sono stati 24 nella sola giornata di ieri. 13.264 decessi da inizio della pandemia sono davvero tanti. Stabile il numero dei ricoveri nei reparti medici mentre cala di 6 unità quello delle terapie intensive. A Verona sono 2.229 i contagi delle ultime 24 ore. 4 i morti per un totale di 2.889 . Neglimospedali sono state ricoverate sette persone in più ...

La situazione Covid a Verona e nel Veneto nelle ultime 24 ore

In Veneto 16.045 nuovi contagi nelle ultime 24 ore, dato che conferma la discesa della fase epidemica. Si conferma così che sono totalmente inaffidabili i dati del lunedì, che risentono del giorno festivo. Ieri infatti erano stati segnalati solo 4.877 casi. Rimane alto il numero dei i morti, 31 solo nella giornata di ieri, per un totale di 13.210 vittime. Aumentano ancora i ricoveri in area medica,1.839 (+41) mentre diminuiscono di 10 in terapia intensiva, 170. A Verona sono 3.249 i contagi ...

Confermata la discesa della curva dei contagi in Veneto e a Verona

L’Ansa definisce “brusco” il calo dei contagi in Veneto nelle ultime 24 ore: +4.877.  Risente sicuramente della raccolta dei giorni festivi. Ma facendo un raffronto con quello di lunedì scorso, quando i nuovi casi erano stati 6.118, c’è comunque una diminuzione. Purtroppo sono sempre alti di decessi: 23 che porta il totale delle vittime a 13.169. C’è invece un leggero aumento dei ricoveri nei reparti non critici ( +39) che porta il totale dei letti occupati da pazienti Covid a ...