economia 14 results

Aumentano prezzi e inflazione e calano nascite e tenore di vita. Ecco alcuni preoccupanti indicatori

Sono diversi i dati che indicano un cambio, in peggio, della vita degli italiani.Intanto c’è da dire che, come osserva la Fondazione Di Vittorio-Cgil, sono sempre meno. "Fra vent'anni il bacino dei potenziali lavoratori subirà una netta diminuzione, -6,8 milioni di persone, mentre la popolazione non in età da lavoro (under 15 e over 64) registrerà una robusta crescita, +3,8 milioni di persone”. E’ quindi necessario, secondo la Fondazione del sindacato, intervenire "sulle condizioni ...

La denuncia di Cristina Sandrin, responsabile veneta del Dipartimento Lavoro di Fratelli d’Italia, sul pregiudizio dell’invidia sociale alla base di troppe leggi che penalizzano l’impresa

Alla Conferenza Programmatica di Fratelli d’Italia in corso a Milano tra il 29 aprile e il 1° maggio, nell’ambito del workshop sulla crisi economica post pandemia ‘Per un nuovo patto di sviluppo’, moderato dall’on. Caiata è intervenuta Maria Cristina Sandrin, veronese, responsabile del Dipartimento Lavoro e crisi d’impresa del Veneto. Nel suo intervento, molto apprezzato, la Sandrin è partita rilevando un dato di fatto: «la pandemia ha messo in evidenza la disparità fra lavoro ...

Nel DEF meno soldi per la sanità. Ma il grosso delle risorse è nel Fondo Sanitario Nazionale che prevede un aumento. 

Il 10 aprile è stato presentato il  Documento di programmazione economica e finanziaria (DEF), che prevede anche i finanziamenti alla sanità per il triennio 2023-25. Contrariamente a tutte le dichiarazioni d’intenti fatte durante l’infuriare della pandemia si passa dai 131,7 miliardi del 2022 ai 130,7  per il 2023 a 128,9 per il 2024 e ai 129,5 miliardi per il 2025. Il che significa una diminuzione dei finanziamenti per il Servizio Sanitario Nazionale che ha bisogno di ...

Il vino tira l’economia. Nel 2021 export +12,6% per 7,1 miliardi di euro.

Secondo l'analisi dell'Osservatorio Uiv-Vinitaly sono soprattutto le bollicine che tirano l’export del vino italiano . Un terzo in più la vendita di vino italiano negli Usa. Quasi raddoppiata l’esportazione del Prosecco (+43%) che si avvicina a quella dello champagne  che cresce di oltre il 50%. Anche in Cina, consumatrice di rossi, l'incidenza degli spumanti è quasi raddoppiata, con il Prosecco a +117% e con un export degli spumanti italiani in crescita del 33%. Il vino italiano vola ...

L’Inflazione sta facendo infuriare i tedeschi

(di Angelo Paratico) Il dissidente sovietico Andrej Amalrik nel 1970 pubblicò un libro intitolato “Riuscirà l’Unione Sovietica a resistere sino al 1987?”. Sbagliò di poco, anche se erroneamente previde una guerra fra Russia e Cina. Oggi potremmo scrivere “Riuscirà l’Europa a resistere sino al 2024?”.  Pensiamo che le chances di collasso siano elevate, ma non a causa di una guerra e non saranno certo i nostri euro-scettici, Borghi, Bagnai e via dicendo, a minarne le ...

Da uno studio della Cgia di Mestre risulta che cala l’evasione fiscale

Per la prima volta in Italia diminuisce l’evasione fiscale. Lo dice uno studio della Cgia di Mestre che ha riscontrato che nel 2019, l’ultimo anno i cui dati fiscali sono disponibili, è scesa a 80,6 miliardi di euro. Si tratta di dati parziali ma indicativi di una tendenza positiva. La Cgia commenta scrivendo "se riusciremo a contrastare con maggiore incisività l’economia sommersa, faremo pagare le tasse anche ai colossi dell’e-commerce presenti nel nostro Paese, riusciremo a ...

Confindustria Verona 2040, la via per l’inferno è lastricata di buone intenzioni

(p.d.) Di “Verona 2040. Live &Grow”, l’evento online organizzato ieri da Confindustria di Verona cui sono intervenuti fra gli altri il presidente nazionale Carlo Bonomi ed il Ministro per lo Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti L’Adige ha già scritto (qui la nostra cronaca). L’incontro è stato incentrato sullo sviluppo di Verona nella prospettiva dei prossimi vent’anni. Uno sforzo encomiabile che non trova però riscontro nei fatti. E’ positivo che i rappresentanti di una ...

“Impressionanti” risultati per Poste Italiane. Ma non per il servizio

L’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante ha presentato i risultati dei primi nove mesi del 2021. “Gli impressionanti risultati di business raggiunti - ha dichiarato- ci consentono di confermare la nostra politica dei dividendi 2021, con il pagamento a novembre di un acconto sul dividendo di 0,185 euro, che registra una crescita annua del 14%2"• Poste Italiane ha chiuso i primi 9 mesi del 2021con un utile netto di gruppo di 1,174 miliardi in crescita del 30,7% ...

Giorgetti convoca i vertici di DAZN. Vuole chiarezza

DAZN sta scontentando tutti. Sono generalizzate le lamentele degli utenti che hanno difficoltà o non riescono a vedere le partite di calcio. Motivo per il quale s’erano abbonati ala piattaforma che ha sostituito Sky nella trasmissione del campionato di calcio. Come se ciò non bastasse, DAZN ha annunciato una modifica del contratto secondo la quale non sarà più possibile utilizzare tre device diversi ma uno solo. Con le difficoltà che ci sono nel ricevere le immagini della piattaforma ...

Contanti. La guerra continua

Dal 1° gennaio 2022 nuovi limiti all’uso del contante previsti dalla legge 157 del 2019, confermata dal ministero dell’Economia e delle Finanze. La soglia dei pagamenti ammessa cala da 1.999,99 euro a 999,99. Quel centesimo in più che porta ai 1000 euro può costare caro. Perfino una donazione o un prestito a un figlio per una cifra di almeno 1.000 euro dovrà essere effettuato con un tipo di pagamento tracciabile. Invece si potrà andare in banca a ritirare 1.500 euro, perché quello ...

Banca Intesa chiamata a risarcire i risparmiatori della Popolare di Vicenza

Il 6 ottobre, il Tribunale Penale di Vicenza ha autorizzato la citazione come responsabile civile di Banca Intesa Sanpaolo, «in qualità di cessionaria d’azienda da Banca Popolare di Vicenza, in forza del contratto di cessione d’azienda sottoscritto in data 26.06.2017 al cui art. 3 è prevista la cessione “dell’azienda, dei suoi rami, nonché beni, diritti, rapporti giuridici individuabili in blocco, ovvero attività e passività”, pertanto obbligata in solido con l’imputato, ...

176.400 imprese in sofferenza. E rischiano di cadere nelle mani degli usurai.

Da una ricerca della Cgia di Mestre emerge un dato inquitante. 176.400 imprese sono in sofferenza e sono state segnalate alla Centrale dei Rischi della Banca d’Italia. Chi subisce questa segnalazione non può accedere a nessun prestito, mutuo o forma di finanziamento dalle banche. Molte volte per la disperazione e non sapendo più che pesci pigliare facile cadono nelle mani degli usurai e quindi della delinquenza organizzata che dall’usura trae enormi guadagni. Quindi secondo la Cgia è ...

Il nuovo Gruppo Agsm Aim registra ricavi pro-forma 2020 pari a 1,2 miliardi di euro, Ebitda di 120,2 milioni di euro e un utile netto di 34,4 milioni di euro

L’assemblea dei soci di Agsm Aim ha approvato oggi i risultati consolidati 2020 di Agsm Verona Spa e di Aim Vicenza Spa, società che – in seguito alla fusione – hanno dato vita al Gruppo Agsm Aim, operativo dal 1° gennaio 2021.  In uno scenario fortemente influenzato dagli effetti della pandemia da Covid-19, nel 2020 Agsm Verona e Aim Vicenza hanno confermato la resilienza dei rispettivi modelli di business e segnato un’importante crescita sia dei clienti finali sia degli ...

Avanti con la semplificazione delle pratiche edilizie

Uno dei primi impegni, se non il primo, presi da Andrea Bassi all’atto dell’insediamento a Palazzo Barbieri come Assessore all’Edilizia Privata era stata la semplificazione e lo snellimento delle pratiche per le varie autorizzazioni comunali nell’ambito dell’edilizia. Oggi la Giunta comunale ha stanziato mezzo milione di euro per la digitalizzazione. Bassi ha annunciato con soddisfazione che «la Giunta Comunale di Verona ha stanziato 500.000 euro con l'avanzo di amministrazione per ...