Export 11 results

Export 30% in  più rispetto al 2019. L’ A4 spina dorsale dell’economia italiana

Nel 2023 l’export è stato pari a 626 miliardi di euro. Stabile rispetto al 2022. Solo Germania con 1.562 miliardi e Olanda con 866 miliardi ci hanno superato. Su 27 paesi dell’Ue siamo il 3° per capacità di esportare i prodotti made in Italy.Il fatto che non sia aumentato è dovuto al rallentamento della domanda internazionale e alla normalizzazione delle quotazioni delle materie prime.Rispetto al 2019, pre-Covid, la crescita delle nostre esportazioni è stata del 30,4% e rispetto al ...

Il blocco del Mar Rosso. Un altro danno da guerra per la nostra economia

Fino a pochi giorni fa quasi nessuno sapeva dell’esistenza degli Houthis yemeniti, il cui nome preciso sarebbe Ansarullah. Alleati dei Palestinesi, fanno parte dell'Asse della Resistenza araba a Israele. Dopo l'invasione da parte dell'esercito israeliano della striscia di Gaza, hanno lanciato alcuni missili verso Israele, catturato 3 navi cargo che transitavano nel Mar Rosso vicino alle coste dello Yemen e attaccato con i droni un'altra, tutti effettuati utilizzando Bab-el-Mandeb, la Porta ...

Emirati Arabi, investire no tax in un’economia “veloce”. Giovedì a Verona incontro informativo con le imprese

Gli Emirati Arabi Uniti (EAU) offrono alle imprese veronesi numerose opportunità di business in vari settori. Le aree più promettenti includono il turismo, l'ospitalità, l'edilizia e l'immobiliare, la tecnologia dell'informazione, il commercio, la finanza e l'energia. Per questo la Camera di Commercio di Verona, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana negli EAU, organizza giovedì 22 giugno alle 14.30 un incontro informativo per le imprese interessate a conoscere le ...

Pedrollo compra la spagnola Saci Pumps e cresce ancora. Ottime prospettive, ipotesi 420 milioni il fatturato del 2023

(di Stefano Tenedini) C’è anche l’acquisizione del 70% - e quindi del controllo – della società spagnola Saci Pumps, annunciata questa mattina, a sostenere l’ipotesi di un’ulteriore crescita del gruppo veronese Pedrollo, tra le principali aziende del mondo per la produzione di elettropompe idrauliche. Il bilancio del 2022 si è chiuso con più di 3 milioni di pompe prodotte e un fatturato in forte sviluppo, pari a oltre 370 milioni, esportato per più dell’85% in oltre 160 Paesi ...

Marmomac riprende quota col ritorno dei buyer stranieri: e da oggi al 2023 la rassegna prosegue su un portale online

Internazionalità, business, innovazione e sostenibilità: la filiera della pietra naturale è ripartita con slancio da Verona e da Marmomac. Alla conclusione dopo quattro giornate il salone di Veronafiere leader al mondo dedicato al settore lapideo ha registrato la presenza di 47 mila operatori professionali, il 49% in più rispetto al 2021. Di questi il 63% stranieri, con una crescita del 97% rispetto all’edizione precedente, in rappresentanza di 132 nazioni. In mostra in fiera oltre ...

Marmomac, il business risale ma teme la crisi energetica. Primo semestre 2022 a +9,4%, dubbi su geopolitica e costi

Con 1168 espositori, dei quali il 60% esteri provenienti da 47 paesi, distribuiti su dieci padiglioni e quattro aree esterne, si è inaugurata la 56ª edizione di Marmomac, manifestazione leader del settore litico, a Veronafiere fino a venerdì 30 settembre. In fiera macchinari, tecnologie per l’estrazione e la lavorazione della pietra, accessori e prodotti finiti. Alla rassegna, leader per il settore internazionale del marmo, sono attesi 50 mila operatori da 130 Paesi. Superati gli ...

Veronafiere riporta nel mondo il business dei vini italiani. Due eventi in Cina e Brasile con B2B, tasting e masterclass

Parlano italiano due eventi business del vino mondiale targati Veronafiere in partnership con Ice. Dopo la terza edizione della Wine South America, che si è svolta in questi giorni al Centro fieristico di Bento Goncalves in Brasile, in Cina sta per aprirsi Wine to Asia, organizzata a Guangzhou in edizione speciale. Veronafiere do Brasil, controllata brasiliana della fiera scaligera, ha coinvolto 360 brand con 120 marchi internazionali per la maggior parte provenienti da Italia, Argentina, ...

Elettromeccanica, opportunità di business in Svizzera per le imprese. Martedì webinar della Camera di Commercio

Nuove opportunità di business con la Svizzera, terzo mercato di destinazione dei prodotti scaligeri: le presenta la Camera di Commercio di Verona, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per la Svizzera (Ccis) in un webinar rivolto alle imprese dell'elettromeccanica, in programma martedì 10 maggio alle 10. "Le potenzialità della Svizzera per i produttori di macchinari speciali sono tutte da esplorare", sottolinea Riccardo Borghero, dirigente area Affari Economici della ...

Nove mesi di crescita per l’export veronese, poi la frenata. Bene macchinari, gli alimentari e il tessile-abbigliamento

Nonostante le preoccupazioni per la situazione internazionale la corsa dell'export dell'economia veronese è continuata anche nel 2021: in base ai dati di consuntivo nei primi nove mesi dell'anno scorso ha guadagnato il 12,3% rispetto allo stesso periodo del 2019, totalizzando 13,3 miliardi di prodotti venduti all'estero. Ben al di sopra della media veneta del 7,5% e di quella italiana del 7,8%. Se si confrontano i primi nove mesi dell'anno scorso con il primo anno della pandemia, il 2020, la ...

Ucraina/1. “Le nostre imprese non vogliono andare via: dopo le tensioni lo sviluppo ripartirà con Europa e Italia”

(di Stefano Tenedini) "Un po' di timore rimane ed è comprensibile, ma il lavoro diplomatico prosegue per allentare la tensione e a far incontrare le parti, accantonando le provocazioni. Noi abbiamo dato un aiuto per coordinare le aziende situate nelle zone di confine vicine alle aree critiche, ma nessun italiano ha voluto lasciare l'Ucraina, e nemmeno gli investitori. Il Paese tiene". Il presidente di Confindustria Ucraina Marco Toson, intanto che l'Europa tenta di tacitare i proclami di ...

I distretti del Nord-Est spingono l’export sopra i livelli pre-Covid. L’Agroalimentare veronese cresce del 23% sul 2019

Nel terzo trimestre del 2021 l'export dei distretti industriali italiani ha registrato un aumento tendenziale pari al 9,5%, portando a un +20,5% la crescita dei primi nove mesi dell’anno che si è appena chiuso. E’ stato così raggiunto un nuovo record storico, appena sotto la soglia dei 97 miliardi, il 2,3% in più rispetto allo stesso periodo del 2019 (prima della frenata imposta dal Covid) quando l’export distrettuale fu pari a 94,8 miliardi. In questo positivo scenario nazionale, a ...