farmaci 16 results

Troppi farmaci agli anziani. A Verona un team per razionalizzare le politerapie

Il 66% dei pazienti over 65 assume più di 5 farmaci al giorno. E il 25% ne prende addirittura più di 10. Ciò presenta dei problemi...

Rapporto del Banco Farmaceutico. 427.000 vivono in povertà sanitaria

427.177 persone, 7 su 10, si sono trovate in condizioni di povertà sanitaria. Hanno dovuto chiedere aiuto a una delle 1.892 realtà assistenziali convenzionate con Banco Farmaceutico...

L’aspirina. Costa poco, si trova dappertutto e preserva dall’infarto

L'aspirina a basse dosi, chiamata per questo ‘aspirinetta’, preserva dall’infarto e dall’ictus cerebrale ed è prescritta a moltissime persone a rischio oltre che ai cardiopatici. Nata come antinfiammatorio, il più diffuso di tutti e anche il meno costoso, si è poi scoperto che l’acido acetilsalicilico, cioè l’aspirina, è anche un buon anti-aggregante piastrinico. Rendendo più difficile e rallentando l’aggregazione delle piastrine e la formazione del coagulo del ...

Aifa raccomanda attenzione per l’uso di un certo tipo di antibiotici

L’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) in accordo con l'Agenzia Europea per i Medicinali rileva come gli antibiotici fluorochinoloni "continuano a essere prescritti al di fuori degli usi raccomandati”. Poiché però "sono associati a reazioni avverse molto rare ma gravi, invalidanti, di lunga durata e potenzialmente irreversibili", questi medicinali devono essere prescritti "solo nelle indicazioni approvate e dopo un'attenta valutazione dei benefici e dei rischi sul singolo paziente". Ne va ...

Le persone che prendono farmaci per l’insonnia hanno un rischio di morte del 55% maggiore rispetto a chi non ne fa uso.

Si stima che un terzo degli adulti faccia fatica a prender sonno o a mantenerlo una volta addormentati. Addirittura più del 10% soffre di insonnia cronica. Perciò è diventato molto comune l’uso dei sonniferi, che permettono di avere quel sonno che è necessario al cervello ed al corpo per funzionare bene. Però c’è un rovescio della medaglia. E come accade spesso per i farmaci, se da un lato fanno bene, dall’altro fanno male.  Da uno studio dell’Università di Taiwan, ...

Si è concluso oggi alla Gran Guardia il Congresso internazionale sulle allergie da farmaci

Le reazioni avverse ai farmaci rappresentano il rovescio della medaglia della loro efficacia. Sovente i lunghi elenchi dei ‘bugiardini' rappresentano un ostacolo alla normale gestione delle terapie. In realtà il problema è significativo se si pensa che globalmente le reazioni avverse ai farmaci riguardano il 15-25% dei pazienti. Fra queste una su dieci è di natura allergica. Diversamente dagli effetti collaterali, che sono per certi aspetti prevedibili in rapporto al dosaggio e al ...

A Verona il Congresso internazionale sulle allergie da farmaci

Da giovedì a sabato è in corso a Verona alla Gran Guardia il Congresso internazionale sulle allergie da farmaci, un fenomeno in aumento che interessa il 25% dei pazienti che assumono medicine e che ha anche una ricaduta economica negativa sul sistema in quanto provoca degli allungamenti dei ricoveri, con una maggior spesa per il Ssn, poiché vengono occupati posti letto che potrebbero essere usati da altri pazienti in linea d’attesa. Sulle farmaco-allergie è in corso un dibattito fra ...

Schillaci. Anche i vaccini nella lotta all’antibiotico-resistenza

Dopo i dati dell’Aifa sul consumo degli antibiotici e gli allarmi dati dalle organizzazioni sanitarie internazionali sull’antibiotico-resistenza, conseguenza dell’uso improprio e dell’abuso di questi farmaci, è di oggi la presa di posizione del ministro alla Salute Schillaci. "Anche i vaccini contribuiscono a contrastare l'antibiotico-resistenza: prevengono le infezioni batteriche e concorrono a limitare l'uso di antibiotici, pensiamo ad esempio nel caso dello pneumococco. E ...

Alcuni farmaci per il raffreddore sospettati di poter causare danni alla circolazione cerebrale

L’Ema, la corrispondente europea dell’Aifa, agenzia italiana del farmaco, sta indagando su alcuni farmaci usati per il raffreddore e l'influenza che hanno come principio attivo la pseudoefedrina. Potrebbe causare danni ai vasi sanguigni del cervello. Tra questi farmaci: Actifed, Aerinaze, Aspirin Complex, Clarinase, Humex rhume e Nurofen Cold and Flu. La revisione dei medicinali contenenti pseudoefedrina è stata avviata per alcuni casi molto limitati di di sindrome da encefalopatia ...

Il ministro: nessun allarme per la mancanza di farmaci. Ci sono gli equivalenti

Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, parlando alla commissione Affari sociali della Camera ha ridimensionato l’allarme che s’era diffuso nei giorni scorsi circa la mancanza dei farmaci. Sono "meno di 30" i medicinali senza reali alternative sul mercato, ha annunciato il ministro dopo le rilevazioni fatte dal ministero su tutto il territorio nazionale. Le reali alternative sono costituita dai farmaci equivalenti, chiamati anche impropriamente ‘generici’, quasi non fossero ...

Mancano i farmaci. Interviene il ministro della Salute che ordina controlli

Il Ministro Orazio Schillaci ordina controlli e misure per fermare la carenza di farmaci che si sta verificando nelle farmacie. Un fenomeno senza precedenti per il quale più di tremila specialità sono introvabili. Fra queste farmaci come il Brufen e la Tachipirina, molto usati, specie nella stagione invernale caratterizzata dalle sindromi influenzali e dalla persistenza, pur attenuata, del Covid.I farmacisti raccomandano di evitare accaparramenti e Farmindustria assicura che le aziende ...

Scoperto negli Stati Uniti un farmaco per l’Alzheimer. E il primo che agisce sul processo che lo scatena

La Food and Drug Administration (Fda), l’agenzia che negli Stati Uniti verifica e dà il permesso per l’utilizzo e la messa in vendita dei farmaci, americana ha autorizzato un farmaco per la cura dell'Alzheimer delle industrie farmaceutiche  Eisai e Biogen.Si tratta del Leqembi, che durante il periodo di sperimentazione  ha mostrato risultati promettenti per la cura della demenza senile di Alzheimer, per la quale al momento non ci sono farmaci specifici, ma si usano solo tranqu...

2 anziani su 3 assumono ogni giorno almeno 5 farmaci al giorno.Ma attenzione a non fare confusione

In Italia 2 anziani su 3 assumono ogni giorno almeno 5 farmaci e 1 su 4, più di 3,5 milioni, ne prende addirittura 10. Il fenomeno è in aumento ed è evidentemente legato all’anzianizzazione. Ci sono oltre 14 milioni di over 65 e il 75% degli over 60 e la quasi totalità degli over 80 hanno qualche malattia da curare con le medicine.L’assunzione contemporanea di diversi farmaci non è così semplice come sembra. Non basta un bicchier d’acqua, metterli in bocca e mandarli giù. C’è ...

Inaugurato all’Ospedale di S.Bonifacio il Robot che seleziona i farmaci

Inaugurato lunedì all’Ospedale di San Bonifacio il nuovo Sistema Automatico di Dispensazione farmaci (ADS), un «armadio del farmaco» lungo 14 metri per 2,77 metri di altezza e 1,63 di larghezza, al cui interno i bracci di un robot operano le selezioni. Il Sistema dialoga in tempo reale con il software dell’ULSS 9 Scaligera; permette di evadere tutte le richieste provenienti dalle Unità Operative; consente di ridurre avventi avversi e sprechi, aumentando l’appropriatezza della ...

L’Aifa comunica i dati sulla spesa farmaceutica in Italia nel 2021

Gli italiani spendono per le medicine 32,2 miliardi di euro. Dato del 2021diffuso dall’Aia ( Agenzia Italiana del Farmaco) con un aumento del 3,5% rispetto al 2020. Di questi la spesa a carico del SSN è di 22,3 miliardi e rappresenta il 17,4% della spesa sanitaria pubblica, con un aumento del 2,6% rispetto all’anno precedente. La spesa del SSN pro capite è di 233,5 euro e cresce con l’età con una spesa media pro capite di 558 euro. Al Nord la spesa è del 59,3%, al Centro del 64,7% ...