marocchini 4 results

Con l’exploit della loro nazionale esplode nelle strade l’orgoglio marocchino. Il mito dell’integrazione è infranto

I festeggiamenti dei marocchini che risiedono in Italia per i successi della loro nazionale ai mondiali di calcio sono una novità per noi che eravamo abituati a vedere quelli per la nostra nazionale o per le squadre cittadine. Mai avevamo visto manifestazioni di giubilo per una squadra straniera. Ma c’è poco da meravigliarsi. E’ l’effetto dell’immigrazione. E se non fanno danni, non c’è niente di male se i marocchini che abitano a Verona o in altre città europee vadano a festeg...

Il Comune annuncia la costituzione a parte civile nel procedimento sul raid squadristi contro i tifosi marocchini. Giusto. E perché no per il cameriere picchiato dai magrebini?

(di Paolo Danieli) Il Comune di Verona ha deciso di costituirsi parte civile nel procedimento giudiziario contro gli autori del raid squadristico messo in atto contro i tifosi marocchini il 6 dicembre scorso. Niente da eccepire. Quando si tratta di difendere la legalità dalla violenza, da qualunque parte essa provenga, è legittimo che un’istituzione come il Comune diventi parte in causa. Ma come cittadini veronesi amanti della sicurezza e della giustizia avremmo voluto che la stessa ...

Nella ‘Bassa’ veronese scoperti due marocchini che frequentavano il sito dell’Isis sul ‘dark-web’

Perquisizione a carico di due marocchini in regola con il permesso di soggiorno residenti nella ‘Bassa veronese’ nell’ambito di un’operazione della procura di Roma per associazione con finalità di terrorismo internazionale. Sono 29 le persone coinvolte nell’indagine di Polizia e Carabinieri contro il terrorismo islamico iniziata più di un anno fa in seguito a informazioni dell'antiterrorismo e dell’Fbi. Nel mirino un’organizzazione che fa capo all’Isis presente nel dark web ...

Aggrediscono a bottigliate un giovane: arrestati dalla Polizia

Hanno colpito ripetutamente con una bottiglia di vetro un  giovane, colpevole solo di aver chiesto ai suoi aggressori - particolarmente molesti a causa dell’abuso di bevande alcoliche - di abbassare i toni; e dopo aver lasciato la vittima riversa a terra col volto ricoperto di sangue, i due responsabili – un 28enne e un 29enne, entrambi marocchini – hanno tentato di far perdere le proprie tracce dandosi alla fuga, ma sono stati immediatamente arrestati dagli agenti della Polizia. ...