medicina 75 results

Anaao Assomed e Fnomceo. Ci saranno troppi medici

Sia il sindacato ospedalieri Anaao Assomed che la Fnomceo, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri, sostengono che fra alcuni anni in Italia ci saranno troppi medici. Troppi medici in futuro? Intanto mancano Intanto però mancano. Soprattutto quelli di medicina generale, quelli di famiglia, che nel 2013 erano 45382 ed oggi sono 35398: ne mancano 10 mila. Idem i pediatri di libera scelta (- 1700) ; gli specialisti ambulatoriali interni (- 2500). Gli ospedal...

Medici e studenti in Medicina. Tutti i numeri. Compresi i docenti universitari

Ecco i dati ufficiali sui medici e sugli studenti di medicina in Italia forniti dall’Istat. Nell’anno accademico 2022/23 gli iscritti a Medicina sono stati 15.300. Nel 2010/11 erano 9.700. I laureati in Medicina...

Cure palliative. Più della metà non le riceve

Le cure palliative ai malti inguaribili che ne avrebbero bisogno non vengono erogate in più della metà dei casi. Lo ha dichiarato all’Ansa la presidente della Federazione nazionale Cure Palliative...

Niente medici in pensione a 72 anni. ‘Inammissibili’ gli emendamenti al Milleproroghe

(di Paolo Danieli) Niente da fare. Neanche stavolta i medici potranno andare in pensione a 72 anni. Le Commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera, dov’è all’esame il decreto Milleproroghe, la legge passe-partout che ogni anno serve a sanare le più disparate situazioni che esistono nel paese, hanno dichiarato inammissibili gli emendamenti che può davano a consentirlo. Tra questi anche uno del veronese Flavio Tosi.Dopo il dietrofront che il governo aveva fatto per inserire ...

Zaia. Mancano i medici. Basta col numero chiuso a Medicina!

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, denuncia la mancanza di medici e chiede l'abolizione numero chiuso a Medicina in occasione della presentazione del bilancio sanitario regionale del 2023 avvenuta stamattina a Venezia. Era accompagnato dall’assessore alla Sanità ed ai Servizi Sociali Emanuela Lanzarin. Un bilancio particolarmente importante, non solo per l’impatto sociale e sulla vita di tutti i cittadini, ma perchè rappresenta l’80% dell’intero bilancio della Regione ...

Mancano i medici ma il test d’accesso a Medicina rimane anche nel 2024

(di Paolo Danieli) E’ il consorzio Cisia di Pisa, un consorzio inter-universitario creato per i sistemi integrati per i test d’accesso a Medicina e altre facoltà. La prima sessione del 2024 avrebbe dovuto essere a febbraio. Invece è stata spostata più in là. Forse ad aprile o a maggio. Motivo? Vogliono stare a vedere come vanno a finire gli innumerevoli ricorsi presentati dai candidati esclusi dal sistema Tolc. Il sistema dei test s’è rivelato un fallimento. Con le sue ...

Il 38,7% dei medici pensa di licenziarsi da ospedali e aziende sanitarie

Medici in fuga Il 38,7% dei medici della sanità pubblica, cioè i camici bianchi degli ospedali e delle strutture delle Aziende sanitarie, medita di licenziarsi e di andare a lavorare nel privato per il 31%. Uno su dieci vuole cambiare proprio mestiere! Il 46% pensa di andare in pensione prima del tempo per evitare tagli alle pensioni e carichi di lavoro eccessivi. E’ il risultato di un sondaggio su tutto il territorio nazionale promosso dalla Fadoi, la Federazione dei medici internisti ...

7 Bollini Rosa agli ospedali di Legnago, Villafranca e S.Bonifacio

3 Bollini Rosa all'Ospedale di Legnago, 2 a quello Villafranca e 2 a quello di San Bonifacio  perché «impegnati nella promozione della medicina di genere, distinguendosi per l’offerta di servizi

Le sigarette elettroniche sempre più diffuse fra i giovani. Che poi passano a quelle normali 

Per l’Organizzazione Mondiale della Sanità è necessario un controllo sulle sigarette elettroniche per proteggere i bambini, i non fumatori e minimizzare i danni alla popolazione. Esse, non solo non sono servite a diminuire l'uso del fumo del tabacco, ma hanno provocato danni allarmanti alla salute della popolazione. Le industrie produttrici hanno imbastito una campagna pubblicitaria rivolta ai giovani molto aggressiva. Solo 34 paesi le hanno vietate. 88 non hanno ancora stabilito limiti ...

I numeri del cancro. Pubblicata la relazione annuale sui tumori dell’Aiom. Quasi 20 mila casi in più in 3 anni

Le diagnosi di cancro in Italia sono aumentate. Quasi 20 mila casi in più. Per la precisone 18.400 nel periodo post Covid. In tutto sono 395 mila coloro che hanno avuto una diagnosi di tumore. Più maschi, 208 mila, che femmine, 187 mila. Il cancro del seno rimane il più diffuso, con poco meno di 60 mila casi diagnosticati. C’è poi quello del colon-retto con 50.500 casi,  quello del polmone, con 44.000 casi, quello della prostata con 41.100 e quello della vescica con 29.700 casi.&n...

Villafranca. Il Magalini si conferma eccellenza nella gestione post operatoria del tumore alla prostata

Nel panorama sanitario italiano, un raggio di luce illumina il Magalini di Villafranca, nello specifico l'UOC Urologia diretta dal dottor Giuseppe Pecoraro...

Mancano anche 6 mila specializzandi. Ma a Medicina il numero chiuso rimane

Adesso mancano anche 6 mila specializzandi. Ma a Medicina il numero chiuso rimane. Nel 2022 ne sono mancati quasi 3 mila. Le iscrizioni alle scuole di specializzazione sono crollate. Su 16.165 posti ne vengono coperti solo 10.040. I posti vuoti sono passati dal 20% al 38%. Dati dell'Associazione Liberi Specializzandi ed Anaao Giovani chevedono come causa “la scelta di aumentare indiscriminatamente tutte le tipologie di contratti utilizzando un algoritmo inefficiente, senza idonea program...

Endoscopia Operativa. Nuova frontiera nella cura delle patologie dell’apparato digerente ed eccellenza della sanità veronese

Si è concluso oggi all’Auditorium della Camera di Commercio il Congresso di aggiornamento sulle patologie dell’apparato digerente organizzato dal dott. Luca Rodella, direttore di lungo corso del  servizio di Endoscopia Chirurgica d’Urgenza...

Esiste una correlazione tra PFAS e colesterolo. Il rischio d’infarto aumenta nelle zone inquinate

I PFAS sono sostanze tossiche che si stima almeno 350mila cittadini veneti abbiano nel sangue. Una parte dell’Est veronese e della Bassa ricade nella zona rossa quella più inquinata...

A Verona il congresso di aggiornamento sulle patologie dell’apparato digerente 

Il congresso si svolgerà all’auditorium della Camera di Commercio e sarà centrato sull’evoluzione dell’endoscopia operativa e sulle tecniche innovative di intervento e diagnostica che vedono sempre più un approccio integrato tra il mondo chirurgico, endoscopico e gastroenterologico a vantaggio del paziente...