numero chiuso 21 results

Mancano i medici. Il Veneto ingaggia 500 liberi professionisti

Mancano i medici. Il Veneto allora prende provvedimenti e ingaggia 500 liberi professionisti per abbattere le liste d'attesa e far respirare i Pronto Soccorso. E le risposte ai bandi pubblicati dalla Regione sono state superiori alle aspettative, come ha commentato il direttore generale della sanità regionale, Massimo Annichiarico.  495 medici arruolati a 60/90 euro l'ora I liberi professionisti instaureranno un rapporto diretto di medicina specialistica con le Ulss e verranno retrib...

Anaao Assomed e Fnomceo. Ci saranno troppi medici

Sia il sindacato ospedalieri Anaao Assomed che la Fnomceo, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri, sostengono che fra alcuni anni in Italia ci saranno troppi medici. Troppi medici in futuro? Intanto mancano Intanto però mancano. Soprattutto quelli di medicina generale, quelli di famiglia, che nel 2013 erano 45382 ed oggi sono 35398: ne mancano 10 mila. Idem i pediatri di libera scelta (- 1700) ; gli specialisti ambulatoriali interni (- 2500). Gli ospedal...

In Veneto mancano 748 medici di famiglia. Il family doc è la risposta

Si calcola che solo in Veneto mancano 748 medici di famiglia, 35 pediatri di libera scelta, 635 nella Guardia Medica e 59 dell’emergenza. In tutto 1513 medici...

Niente medici in pensione a 72 anni. ‘Inammissibili’ gli emendamenti al Milleproroghe

(di Paolo Danieli) Niente da fare. Neanche stavolta i medici potranno andare in pensione a 72 anni. Le Commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera, dov’è all’esame il decreto Milleproroghe, la legge passe-partout che ogni anno serve a sanare le più disparate situazioni che esistono nel paese, hanno dichiarato inammissibili gli emendamenti che può davano a consentirlo. Tra questi anche uno del veronese Flavio Tosi.Dopo il dietrofront che il governo aveva fatto per inserire ...

Il Tar del Lazio annulla i test d’accesso per il numero chiuso a Medicina

Il Tar del Lazio ha annullato le prove d’accesso alla facoltà di Medicina per l’anno accademico 2023/24. La sentenza è la n. 863 del 17 gennaio 2024. Con la stessa vengono garantite le iscrizioni di quelli che avevano superato i test. Erano stati più di 3 mila iricorsi degli studenti che erano stati esclusi. Soddisfatti gli studenti dell’ Unione degli Universitari che avevano presentato molti dei ricorsi alla magistratura. “Il Tar.Lazio ha confermato le nostre denunce nei ...

Zaia. Mancano i medici. Basta col numero chiuso a Medicina!

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, denuncia la mancanza di medici e chiede l'abolizione numero chiuso a Medicina in occasione della presentazione del bilancio sanitario regionale del 2023 avvenuta stamattina a Venezia. Era accompagnato dall’assessore alla Sanità ed ai Servizi Sociali Emanuela Lanzarin. Un bilancio particolarmente importante, non solo per l’impatto sociale e sulla vita di tutti i cittadini, ma perchè rappresenta l’80% dell’intero bilancio della Regione ...

Il 38,7% dei medici pensa di licenziarsi da ospedali e aziende sanitarie

Medici in fuga Il 38,7% dei medici della sanità pubblica, cioè i camici bianchi degli ospedali e delle strutture delle Aziende sanitarie, medita di licenziarsi e di andare a lavorare nel privato per il 31%. Uno su dieci vuole cambiare proprio mestiere! Il 46% pensa di andare in pensione prima del tempo per evitare tagli alle pensioni e carichi di lavoro eccessivi. E’ il risultato di un sondaggio su tutto il territorio nazionale promosso dalla Fadoi, la Federazione dei medici internisti ...

Mancano anche 6 mila specializzandi. Ma a Medicina il numero chiuso rimane

Adesso mancano anche 6 mila specializzandi. Ma a Medicina il numero chiuso rimane. Nel 2022 ne sono mancati quasi 3 mila. Le iscrizioni alle scuole di specializzazione sono crollate. Su 16.165 posti ne vengono coperti solo 10.040. I posti vuoti sono passati dal 20% al 38%. Dati dell'Associazione Liberi Specializzandi ed Anaao Giovani chevedono come causa “la scelta di aumentare indiscriminatamente tutte le tipologie di contratti utilizzando un algoritmo inefficiente, senza idonea program...

Il Governo vuole abolire il numero chiuso a Medicina

Il ministro dell’Università ha confermato l’intenzione del Governo di abolire il numero chiuso a Medicina. Anna Maria Bernini è ritornata sulle posizioni espresse dal centrodestra in campagna elettorale. E questo è un atto di coerenza apprezzabile.  L’abolizione sarò però graduale. Non verrà attuata con una legge che cancella con un tratto di penna il famigerato ‘numero programmato’, che poi programmato non è se non sulle esigenze del monda accademico. Anna ...

De Luca, presidente della Campania, contro il numero chiuso a Medicina

Vincenzo De Luca, presidente della Campania (Pd), è sempre stato contro il numero chiuso a Medicina. Ma stavolta va giù di brutto, com’è nel suo stile, che l’ha reso tra i governatori più amati dagli italiani, e non si limita più a sottolineare l’incongruenza tra le limitazioni d’accesso alla Facoltà e la mancanza di medici di cui soffre l’Italia, ma spara a zero contro il metodo del test d’ingresso. “Una porcheria”, lo definisce De Luca. E non si riferisce solo al ...

Il ministro della Salute: da quest’anno il 30% di iscrizioni in più alla facoltà di Medicina

Che la mancanza di medici di cui soffre il Ssn sia dovuta all’errata programmazione degli ultimi decenni lo abbiamo detto e ridetto. Ora finalmente lo dice il Ministro della Salute, Orazio Schillaci. "La carenza che oggi riscontriamo nel numero di medici dipende da una programmazione che è stata errata nei 10 anni precedenti”. Non è proprio così. La programmazione è stata sbagliata fin dall’inizio. Cioè dal 1999, anno in cui entrò in vigore.Lo sbaglio della programmazione è ...

Medicina: resta il numero chiuso. Il governo fa qualche piccola modifica

Anche per l’anno prossimo resta il numero chiuso a Medicina, Odontoiatria o Veterinaria. Nonostante il sottosegretario Montaruli avesse anticipato a L’Adige l’intenzione di eliminarlo introducendo il sistema ‘francese’, ossia ingresso libero al 1° anno e acceso al 2° in base ai risultati degli esami, il governo lo ha mantenuto anche per il 2023. La scusante è che è solo poco più di un mese che il nuovo governo è in carica. Miracoli non se ne fanno. C’è solo un piccolo ...

L’idea del governo è di abolire il numero chiuso a Medicina, ma di adottare il sistema ‘francese’ che sposta lo sbarramento al primo anno. 

Il governo di destra-centro abolirà la vergogna del numero chiuso a Medicina. E’ già qualcosa. Un passo avanti rispetto ai governi precedenti. Al suo posto verrà introdotto il sistema ‘francese’, che non è un numero chiuso vero e proprio, ma qualcosa che c’assomiglia molto.  Questo è quanto ha anticipato il sottosegretario all’Università, Augusta Montaruli (FdI) durante una breve conversazione a margine della conferenza stampa tenuta a margine di Job-Orienta.Non ci ...

Il governo Meloni deve affrontare il problema della mancanza di medici e infermieri, ricalcolare il fabbisogno e eliminare il numero chiuso

Uno dei tanti nodi che il governo di Giorgi Meloni dovrà sciogliere è quello della carenza dei medici che sta creando gravi problemi sul fronte dell’assistenza ospedaliera e di quella territoriale con centinaia di migliaia di cittadini che rimangono senza medico di famiglia. Problema conseguente a un altro problema: il numero chiuso per l’accesso alla facoltà di Medicina, che da più parti viene contestato. Alcuni lo vogliono eliminare, altri modificare. Ma quand’anche rimanesse ...

Cambiano i test d’accesso a Medicina. Il Ministero dell’Università  insiste a mantenere il numero chiuso

Per il prossimo anno accademico, 2023/2024, l’ammissione a Medicina, Odontoiatria e Veterinaria avverrà col “TOLC” (Test OnLine CISIA).  Il ministro dell’Università e della ricerca ha firmato il decreto n. 1107 del 24 settembre 2022 che disciplina i test. Vi potranno partecipare gli iscritti all’ultimo o penultimo anno delle scuole secondarie o chi è in possesso di un diploma. Ogni anno ci saranno 2 sessioni. Le prossime saranno in aprile e ...