salvini 40 results

Borchia: 253 milioni per il Nodo Verona – Ingresso Ovest. Con Salvini spinta decisiva

Paolo Borchia, eurodeputato veronese della Lega, ma anche segretario provinciale del Carroccio interviene su un importante risultato per il potenziamento delle infrastrutture del nostro territorio. “Bene la pubblicazione del bando di gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori del Nodo di Verona - Ingresso Ovest, parte integrante della nuova linea Alta Velocità/Alta Capacità Brescia-Verona-Padova, per un importo pari a 253 milioni di euro”.  Così Paolo ...

Lega. Le dinamiche interne giocano in favore di Salvini. Nonostante la debacle elettorale 

Tutti erano convinti che la debacle elettorale della Lega avrebbe portato alla destituzione di Salvini e alla sua sostituzione con qualcuno della corrente ‘dei governatori’. E invece no. Il crollo di consensi è stato assorbito in men che non si dica. A parte qualcuno, nessuno ha osato mettere in discussione la leadership. Addirittura Salvini si è rafforzato.E’ determinante nella coalizione, dove Lega e Fratelli d’Italia costituiscono i due pilastri di destra che sono maggioritari. ...

Il M5S si trasforma nella Lega del Sud. La Lega torna a fare la Lega Nord. E il solco fra le due Italie si approfondisce

Da risultati elettorali emerge un dato che è stato colto nella sua evidenza, ma non nel suo vero significato. Il successo del M5S nel Sud non può essere liquidato con una battuta. Non è stato solo la furbata di Conte che col ‘reddito di cittadinanza’ ha salvato i grillini dalla scomparsa. E’ di più. E preoccupante. Significa che esiste un largo strato della popolazione italiana residente nel meridione che vota in base a scelte di puro interesse personale. ‘Conte mi garantisce ...

Francesco Storace. Uno dei leader storici della destra italiana vota Lega

Francesco Storace è uno dei leader storici della destra italiana. Quando Fini successe ad Almirante alla guida del Msi fu il suo addetto stampa. Poi, con Alleanza Nazionale fu uno dei ‘colonnelli’ cui facevano capo le componenti del partito. Con Alemanno rappresentava la ‘destra sociale’, cioè l’anima nazional-popolare della destra. E’ stato Governatore del Lazio e Ministro della Salute. Non condividendo più la linea finiana nel 2007 fondò La Destra, nell’intento di ...

Fontana alla Camera e Tosato al Senato. Questi i candidati della Lega nei due collegi uninominali di Verona. 

Sono Lorenzo Fontana alla Camera e Paolo Tosato al Senato i candidati della Lega nei collegi uninominali di Verona. Salvini ha chiuso ieri le liste che hanno il 56% di donne. Si tratta di due conferme, con la variante di Fontana che trasloca da Palazzo madama a Montecitorio. Quindi nessuna sorpresa per quanto riguarda i collegi uninominali della nostra provincia. Il terzo collegio della Camera, come stabilito nell’accordo della coalizione, spetta a Fratelli d’Italia che, secondo le ...

#Credo. Lo slogan di Salvini che piace a Storace

( di Paolo Danieli) “Di fronte a una politica senz’anima, la campagna della Lega #Credo restituisce valori a una battaglia che non si può ridurre solo a guerra tra bande” parola di Francesco Storace postata sulla pagine Facebook di Matteo Salvini. Un riconoscimento che vale la pena di segnalare in quanto lo stesso slogan “Credo” era stato usato nel 2008 nella campagna elettorale de La Destra, il movimento fondato appunto da Storace. Il fatto che a distanza di tanti anni la Lega ...

Centrodestra. Accordo fatto: chi arriva primo sceglie il premier. Definiti anche quanti collegi a ciascuno. Nel proporzionale ognuno per sé

Questo il comunicato congiunto del centrodestra dopo la riunione di ieri sera a Montecitorio che dopo 7 mesi ha visto riuniti attorno a un tavolo i leader di FdI, Lega, FI, Udc e Noi con l’Italia e Coraggio Italia. "I leader del centrodestra hanno raggiunto pieno accordo e avviato il lavoro con l'obiettivo di vincere le prossime elezioni e costruire un governo stabile e coeso, con un programma condiviso e innovativo. La coalizione proporrà quale premier l'esponente indicato da chi avrà ...

Il ritorno di Aldo Brancher mentre Salvini è per l’accordo con Tosi: “Errore madornale non farlo. Spero che gli amici di Fratelli d’Italia ci ripensino”

Domani a mezzogiorno scade il termine per dichiarare gli apparentamenti dei candidati sindaco che si devono affrontare al ballottaggio di domenica 26 giugno. Non sarà però un apparentamento quello di cui discuteranno i "plenipotenziari" che si stanno incontrando in queste ore, bensì un accordo politico basato su un programma comune senza scombussolare la composizione del prossimo consiglio comunale. Su questa linea vanno intesi i passi in avanti fatti sia da Flavio Tosi («Non voterò per ...

Salvini voleva andare in Russia a parlare con Putin, ma Fontana lo ha sconsigliato

Il viaggio di Salvini in Russia per andare da Putin e cercare di aprire una strada per la pace alla fine non c’è stato. La decisone del capo della Lega è avvenuta dopo aver consultato Lorenzo Fontana, veronese, responsabile della politica estera del partito. Fontana, messi sul piatto della bilanciare e contro della missione del suo capo, è arrivato alla conclusione che la missione era rischiosa, come ha dichiarato ieri in un’intervista al Corriere della Sera. Ha espresso a Salvini tutti ...

Presidenzialismo in cambio dell’Autonomia. E’ la chiave per fare la riforma costituzionale e ricompattare il centrodestra

(di Paolo Danieli) Martedì in Commissione Affari Costituzionali della Camera inizierà la discussione sul ddl costituzionale per l’elezione diretta del Presidente della Repubblica proposta da FdI.  Il presidenzialismo è un vecchio cavallo di battaglia della destra. Fu Almirante il primo a lanciare l’idea nei primi anni ’70, beccandosi l’accusa di voler instaurare una dittatura. Oggi neanche la sinistra arriva più a fare accuse così assurde. Restano comunque delle resisten...

Centrodestra in fibrillazione. Meloni incazzata con Salvini e Berlusconi

Ieri c’è stato il secondo strappo nel centrodestra. Mentre Salvini è andato a far visita a Berlusconi tornato a casa dall’ospedale, la Meloni ha attaccato gli ex alleati nella trasmissione di Porro “Quarta Repubblica”. Se da un lato Salvini ha dichiarato di voler salvare l’alleanza trasformandola in una federazione fra i partiti del centrodestra, la Meloni ha detto chiaro e tondo e anche un po’ incazzata che d’ora in poi farà da sola perché si alleerà “con gli italiani...

Meloni: il centrodestra non c’è più. Certo che a forza di picconate…

La Meloni ha detto che per quel che la riguarda “il centrodestra non c’è più”. Bene. Anzi, male. Forse era il caso di rendersene conto prima. Era pericoloso dividersi. Di solito quando si fa i “separati in casa” il matrimonio poi va a rotoli. La prima picconata, bisogna dirlo, l’ha data Salvini nel 2018, quando è andato da solo al governo con i grillini, contro ogni promessa elettorale. Un grave errore di cui s'è avveduto solo dopo un anno. Ma il danno era fatto. Con la ...

Questa maledetta elezione dev’essere l’ultima. Da domani la riforma per l’elezione diretta del Presidente della Repubblica

L’elezione del Presidente della Repubblica si sta trasformando in una debacle politica per il centrodestra. Eppure di tempo ne avevano avuto i tre leader per preparare una strategia. E invece si sono persi. E adesso, con Forza Italia che annuncia che farà per sé, la coalizione si sta sgretolando. Le responsabilità risalgono al 2018, quando fu Salvini il primo a mettersi in proprio con la bella trovata di andare a governare coi grillini. Fu il precedente. Poi col governo Draghi la Meloni ...

Effetto Merz. La possibile svolta della Lega che cambia la destra europea

In Germania si sta verificando un’interessante evoluzione politica che può avere riflessi anche in Italia. Quasi sicuramente sarà Friedrich Merz il prossimo Presidente della Cdu, L’Unione Cristiano Democratica, che assieme alla Csu bavarese, l’Unione Cristiano Sociale, costituisce il più grande partito di centrodestra. E’ questo il primo effetto politico del dopo-Merkel e della sconfitta elettorale della destra tedesca che ha consegnato il governo nelle mani di Socialdemocratici e ...

La Procura di Verona chiede l’archiviazione per Luca Morisi

Per l’ex guru social della Lega coinvolto nell’inchiesta per cessione e detenzione di stupefacenti, nata dopo la notte trascorsa nella sua abitazione con due ragazzi contattati tramite un sito di incontri, il pm ha depositato la richiesta di archiviazione al Gip. Oltre che per Morisi, è stata richiesta l’archiviazione anche per il secondo indagato, uno dei due romeni ventenni con i quali era stato combinato l'appuntamento per il festino e indagato per cessione della cosiddetta droga ...