urbanistica 16 results

Veronapolis a convegno per discutere sul futuro di Verona

Veronapolis, l’osservatorio territoriale creato e animato da Giorgio Massignan, sabato 4 maggio ha tenuto presso l’Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere un convegno sul tema “Quale futuro per Verona”. Oltre a Massignan hanno tenuto delle relazioni Alberto Ballestriero e Guido Zanderigo. Nel corso della mattinata ci sono stati anche i contributi di Enrico Marcolini del Comitato di Verona sud e di Stefano Dindo di Alleanza civica per un Grande Castelvecchio. Ha moderato Federica ...

Tommasi stizzito dalle critiche di Massignan. E’ polemica

Uno scambio di mail fra i due che segna una rottura anche personale . Ed è prevedibile che lo scontro sarà un bel botto per l'amministrazione in carica e per la sua maggioranza.

Le scelte che favoriscono lo stravolgimento del centro storico

(di Giorgio Massignan) Mi lasciano molto perplesso le recenti notizie relative alla probabile apertura di due nuovi alberghi di lusso in centro storico. La pubblica amministrazione sembra intenzionata a utilizzare la legge ‘Sblocca Italia’ e, in deroga agli strumenti urbanistici in atto, a concedere la destinazione ricettivo-alberghiera a due importanti edifici del nostro centro storico: palazzo Bottagisio in via San Fermo 29, per 29 camere con 69 posti letto, e l’edificio che oaspita al ...

Verona Polis. L’assemblea dell’Osservatorio urbanistico

Si è riunita sabato mattina l’Assemblea di Verona Polis presso il Centro Habitat, a S.Lucia,  l’osservatorio territoriale animato da Giorgio Massignan. In apertura il resoconto dell’incontro avvenuto nei giorni scorsi fra Giorgio Massignan, Alberto Ballestriero e Guido Zanderigo, in rappresentanza di Verona Polis, e il capo gabinetto del sindaco, l’assessore all'Urbanistica Barbara Bissoli e il suo staff, durante il quale le sono stati confermati gli obiettivi dell’osservator...

Urbanistica. L’amministrazione Tommasi non condivide le scelte con la città

(di Giorgio Massignan) Quale coordinatore dell’Osservatorio territoriale “Veronapolis”, qualche giorno fa, ho chiesto al sindaco e alla vicesindaca di incontrarci per un confronto su alcune scelte urbanistiche che sembrano stiano per essere assunte  da questa amministrazione comunale, ma non ho ricevuto alcuna risposta.La difficoltà degli attuali amministratori a confrontarsi con coloro che non appartengono a gruppi politici e/o sociali di loro dichiarata fedeltà, l’avevo colta già ...

Urbanistica. Obiettivi e/o sogni per il 2024

(di Giorgio Massignan) È iniziato il nuovo anno e, nella speranza che il Pat (Piano di Assetto Territoriale), in fase di elaborazione da parte della Pubblica Amministrazione, raggiunga gli obiettivi presentati nel programma elettorale della coalizione vincente, mi permetto di aggiungerne altri e di sottolineare quelli che ritengo più importanti. Urbanistica partecipata Un metodo di reale urbanistica partecipata, che non sia di solo ascolto, con relative osservazioni, ma di concreta e ...

Un bilancio non contabile alla fine del 2023

(di Giorgio Massignan) Al temine di un anno solare è consuetudine fare un bilancio.  Così, anch’io ho tentato di valutare i risultati ottenuti dopo tanti anni trascorsi a cercare di tutelare Verona, i suoi monumenti, il suo paesaggio, il suo equilibrio socio-economico, la sua cultura, il suo territorio.  Bilancio esistenziale Il mio non è stato un bilancio puramente contabile, da partita doppia, ma esistenziale.   Inoltre, mi sono chiesto perché, a 71 anni, stia ancora ...

Infiltrazioni mafiose. L’urbanistica partecipata è il miglior antidoto

(di Giorgio Massignan) Con la crisi dei partiti e di conseguenza del potere pubblico nelle scelte d’uso del territorio, ha assunto una grande importanza il ruolo dell’investitore privato. Nel meccanismo che determina le scelte urbanistiche, si è radicalmente modificato il rapporto tra i due fattori. Quello politico-amministrativo si è dimostrato, o forse, ha voluto dimostrarsi incapace di controllare quello economico-affaristico, diventando succube dello stesso.  Così, in ...

Piano di Assetto Territoriale 2023: a Verona, partecipazione o urbanistica criptata?

Per quanto riguarda il Centro Storico, il problema maggiore è il graduale abbandono dei residenti. In 80 anni, la popolazione è passata da 150.000 abitanti agli 8.000 attuali; si sono persi 142.000 abitanti.  

L’Amministrazione Tommasi porta all’esame della città il PAT. Ma l’impressione è che sia già stato deciso tutto

(di Giorgio Massignan) La giunta, su proposta della vicesindaca Barbara Bissoli, ha approvato il metodo e i contenuti base della variante generale al PAT (Piano di Assetto del Territorio).  Le premesse teoriche che ha illustrato sono tutte condivisibili, sia per quanto riguarda il metodo, aperto all’ascolto e al confronto con le realtà cittadine, che per gli ipotetici obiettivi. Nella sua esposizione ha sostenuto la limitazione del consumo di suolo, il miglioramento del trasporto ...

Verona Polis, osservatorio territoriale

(di Giorgio Massignan) Questa mattina si è svolto il primo incontro del rinnovato osservatorio territoriale “Verona Polis”. Scopo dell’osservatorio è di coordinare un dibattito sulla nostra città e sulle scelte urbanistiche, culturali e sociali della e delle Pubbliche Amministrazioni di Verona.  Saranno esaminati e discussi i contenuti e i problemi reali del nostro territorio, evitando le questioni di partito e/o di colore politico. La composizione dei partecipanti a questo ...

Presentato il progetto della tangenziale sud di Villafranca 

Con la tangenziale Sud Villafranca completa la sua circonvallazione e rivoluziona la propria viabilità rendendola più fluida e sostenibile. «Quello che avevamo ipotizzato qualche anno fa - ha affermato il sindaco Roberto Dall’Oca-  quando siamo partiti, quando avevo detto ‘se saremo bravi e capaci, arriveremo insieme con la stessa progettualità e la stessa tempistica come inizio lavori’, si sta avverando.” L’Assessore ai lavori pubblici Francesco Arduini quantifica i ...

Gli architetti veronesi vincenti anche “fuori dalle mura”: ciclo di incontri dell’Ordine sui professionisti di successo

Architettura tra Verona e …il mondo. Quattro appuntamenti, il primo oggi, poi ogni venerdì fino al 27 maggio alle 18, nella sede dell’Ordine degli Architetti agli ex Magazzini Generali di via Santa Teresa, in cui saranno messe a confronto esperienze e testimonianze di architetti con radici veronesi che hanno dato vita a prestigiosi studi professionali con base a Verona ma anche oltre le mura scaligere, e che oggi sono riconosciuti in Italia e nel mondo per la qualità, l’approccio, la ...

In Consiglio Comunale il dibattito sulla Variante 29

Continua l’iter della Variante 29. Nel Consiglio comunale di ieri sera, dopo l’illustrazione del documento da parte dell’assessore all’Urbanistica Ilaria Segala gli interventi dei consiglieri di minoranza. Dopo il nulla osta dalla Regione, con il parere positivo della Valutazione Ambientale Strategica, giunto circa una decina di giorni fa, alla Variante 29 manca ora solo il voto dell’aula consiliare. Con la chiusura del dibattito è scaduto il termine per la presentazione degli ...

Il Pd lamenta il non accogliemento dei suoi emendamenti alla Variante 29

«Su 150 emendamenti presentati dal Pd ne sono stati accolti solo alcuni e marginali» questa la critica che  Stefano Vallani al modo con il quale è stata affrontata la discussione in Consiglio sulla variante 29, uno degli atti più importanti dell’amministrazione Sboarina. Eppure «erano proposte migliorative» si lamenta, promettendo però che il suo partito vigilerà sui prossimi passaggi della delibera auspicando che l’amministrazione recepisca le sue istanze e quelle provenienti ...