Vinitaly 2023 8 results

Chiuso il Vinitaly più forte di sempre. Che già riparte: la prossima settimana di nuovo in Cina

Vinitaly si è chiuso oggi con 93 mila presenze complessive, di cui 29.600 straniere. La crescita rispetto all'ultima edizione è stata quasi totalmente determinata dagli ingressi di buyer esteri (+20% circa) provenienti da 143 Paesi, che in questa edizione hanno rappresentato un terzo del totale degli operatori accreditati. Di questi, oltre mille top buyer selezionati e ospitati da Veronafiere e da Ice-Agenzia. Vinitaly and the City, il "fuorisalone" veronese da quest'anno ritornato totalme...

Vinitaly, gli spumanti italiani verso un miliardo di bottiglie prodotte: l’85% delle bollicine sono venete

Chiude di nuovo in crescita e sfiora quota 1 miliardo di bottiglie (978 milioni) la produzione di spumanti italiani nel 2022. Lo rileva l’Osservatorio Uiv-Vinitaly, che ha elaborato i dati di imbottigliamento raccolti presso gli Organismi di certificazione. Il dato segna un leggero aumento (+4%) rispetto a uno strabordante 2021 (+25%), con i comuni e varietali (+10%) che fanno meglio degli sparkling Doc-Igp (+3%, 807 milioni di bottiglie). A livello territoriale, l’85% dello spumante ...

Vinitaly & the City, ecco gli eventi di oggi

A seguire i principali appuntamenti di lunedì 3 aprile, giornata conclusiva di Vinitaly and the City. EDOARDO FRANCO: DAJE! LA MIA CUCINA SENZA CONFINI 18:00-19:30, Loggia Fra Giocondo P.zza dei Signori Organizzato da la Feltrinelli di Verona MASTERCLASS - ASOLO PROSECCO, È TUTTA UN'ALTRA STORIA 18.00-20.00. Sala Consiliare, Loggia Fra Giocondo P.zza dei Signori organizzato da Consorzio Vini Asolo Montello WINE TALK - DI SUPERIORE IN AMARONE... 18.30-19.30. Lounge ...

Vinitaly, il vigneto Italia vale 56,5 miliardi ovvero 84mila € ad ettaro. Boom di acquisizioni

Il vigneto Italia vale 56,5 miliardi di euro, per un corrispettivo a ettaro di 84 mila euro, quattro volte più della media delle superfici agricole.Lo rileva l'analisi dell'Osservatorio Uiv-Vinitaly con una ricognizione sui valori dei 674 mila ettari del vigneto nazionale che da Nord a Sud della Penisola generano un'economia da oltre 30 miliardi di euro l'anno e rappresentano al contempo uno degli investimenti più redditizi in assoluto sul piano fondiario. Con il mercato che risponde con un ...

Vinitaly and the City, ecco il programma di oggi e domenica

Entra nel vivo il programma di Vinitaly and the City, il fuori salone inaugurato ieri sera e in programma a Verona fino al 3 aprile. Una wine passion inclusiva tra Piazza dei Signori, la Torre dei Lamberti, Cortile Mercato Vecchio e Cortile del Tribunale con il Palazzo del Capitanio restituito per l'occasione alla città dopo il restauro a cura della Fondazione Cariverona, tra i partner di Vinitaly and the City, e che ospita la lounge con dj set. Vinitaly and the City è aperto con il seguente ...

55.mo Vinitaly, l’Amia vara un piano straordinario H24

Verona diventa capitale mondiale del vino e Amia si prepara come ogni anno ad affrontare la sfida all'insegna dell'operatività e dell'efficienza per garantire a migliaia di turisti, addetti ai lavori e "wine-lovers" una città pulita, ordinata e decorosa. Saranno giorni di superlavoro per gli operatori della società di via Avesani presieduta da Bruno Tacchella, impegnati in appositi turni di 24 ore sia all'interno della Fiera, sia nelle vie e piazze del centro che, già a partire da ...

La Valpolicella: Dublino si convinca, il vino non fa male. Convegno il 2 aprile al Vinitaly

Il vino fa male alla salute? secondo il governo Irlandese sì e deve apporre sulle sue etichette degli avvisi per i consumatori sui rischi che comporta un suo consumo eccessivo. La decisione ha generato numerosi interventi presso la Commissione Europea per questa normativa che penalizza un prodotto con un consumo, in Irlanda, certamente inferiore a quello procapite che si registra per birra e superalcolici. Non è una novità: queste campagne "salutiste" sono ricorrenti nel mondo anglosassone ...

Federico Bricolo a Tokyo: promozione unitaria del Vinitaly nel Far East. Intanto cresce del 18% l’export verso il Giappone

Accelerare sulla promozione integrata e di sistema per efficientare la promozione del vino italiano in Giappone evitando frammentazione e dispersione di risorse. È l'unità di intenti emersa oggi a Tokyo nella penultima tappa del Road show globale realizzato da Veronafiere-Vinitaly in collaborazione con Ice Agenzia e con la partecipazione unitaria dei principali player istituzionali del nostro Paese nel Sol Levante: l'Ambasciata d'Italia a Tokyo, la Camera di Commercio italiana in Giappone e ...