In evidenza 103 results

Berlato inseguito dalla Donazzan vuole uscire dal cimitero degli elefanti.Anche cambiando pelle…

(di Gianni De Paoli) Proprio mente Fratelli d'Italia cresce ed è accreditato di un 15% di consensi, raggiungendo le percentuali di Alleanza Nazionale, in Veneto scoppia una guerra interna che rischia di compromettere il risultato delle regionali del 20 settembre. A scatenarla è Sergio Berlato, vicentino, che dopo essere stato eletto deputato europeo ed essere stato sostituito alla segreteria regionale, non vive bene la sua nuova posizione ed ha preso a menare randellate a destra e a manca ...

Sboarina-Lega, ci eravamo tanto amati

I rapporti fra Sboarina e la Lega non sono più quelli di tre anni fa, quando Fontana, leader del Carroccio veronese, lo scelse per fare il sindaco. Il "patto della bistecca" siglato alla trattoria "Il Bersagliere" dai rappresentanti di Lega, Battiti, Verona Domani e Fratelli d'Italia è un lontano ricordo. A meno di due anni dalla conclusione dell'amministrazione comunale, oggi la situazione è cambiata e si delineano nuovi assetti. L'anno scorso s'era risolto l'anomalo rapporto dell'amm...

Ma il Comune parteciperà o no all’aumento di capitale di VeronaFiere? Tosi va all’attacco di Sboarina

Il grido d’allarme è dell’ex sindaco Flavio Tosi: alla prossima scadenza del 31 luglio il Comune di Verona, azionista di maggioranza di VeronaFiere, potrebbe non partecipare all’aumento di capitale approvato nel 2018 ma schedulato appena poche settimane fa. Un aumento da 30 milioni  di  € di cui ben 11.8 a carico di Palazzo Barbieri . Si tratta della quota più alta – il Comune ha il 39.66% delle azioni – precedendo i 7.25 milioni a carico della Fondazione CariVerona, i 3.9 ...

Nuova urbanistica, il Consiglio ha approvato il “documento del Sindaco”

Approvato, con 24 voti favorevoli, 6 contrari e 2 astenuti, il ‘Documento del sindaco” sulla pianificazione urbanistica strategica e operativa per gli anni dal 2020 al 2022. Atto ammnistrativo inziale per dar vita alla prossima Variante, che disegnare lo sviluppo urbano di Verona nei prossimi vent'anni. La delibera è stata illustrata ieri sera all’aula dall’assessore alla Pianificazione urbanistica Ilaria Segala. Attraverso il nuovo strumento urbanistico, senza il consumo di nuovo ...

DL Rilancio, Dal Moro non vota con la maggioranza: mancano le tutele per le PMI che andranno in rosso quest’anno. A rischio fallimento un milione di imprese

Nella giornata del warning del Fondo monetario internazionale all’Italia sul rischio fallimento per decine di migliaia di Pmi in un report che verrà discusso sabato dal G20 dei ministri delle Finanze e dai Governatori delle banche centrali, si consuma una clamorosa  rottura fra Gianni Dal Moro e la sua maggioranza al momento di votare il DL Rilancio. Dal Moro si astiene in aula al momento del voto: troppa la distanza fra le necessità delle imprese e quanto, alla fine, il sistema ottiene. ...

Questo dibattito ipocrita sulla ripubblicizzazione di Autostrade

(di Bulldog)  Sulla vicenda Aspi si è innescato un acceso dibattito fra i  “difensori del libero mercato”, senza la mano pubblica, e “neo-statalisti” che manco Maduro è così estremista. Al di là di quanto davvero costerà questa operazione e di chi davvero ci guadagnerà – e non penso saranno i Benetton – questo dibattito a vuoto fa un po’ girare le scatole. Perché la storia dell’industria pubblica in Italia non è poi così schifosa come vogliono raccontarcela. Banalm...

I nostri figli valgono di più della divisione destra-sinistra tanto utile al regime globale della finanza

(di Gianni De Paoli) Quanti ne incontro di miei coetanei che da giovani, anni '60/'70, s'erano messi in testa di fare la rivoluzione e di cambiare il mondo! Poco importa se lo volevano fare da sinistra o da destra. Il mondo lo volevano cambiare davvero. Non ci sono riusciti. Né gli uni né gli altri. Ma ci credevano. E sta qui il valore delle loro scelte, di quello che hanno fatto, anche se inutilmente o quasi. Quando li incontro, sono scazzati e delusi. Prevale sugli antichi sogni un ...

Cattolica non è Agsm, servono 500 milioni: chi a Verona è disposto ad investire?

(di Bulldog) Anche oggi i piccoli azionisti sono tornati - coraggiosamente - a percorrere i palazzi della politica per presentare le loro obiezioni all'accordo Generali-Cattolica, alla trasformazione in Spa (effettiva dall'aprile 2021) e, soprattutto, all'ingresso del più grande player delle assicurazioni in Italia che, dall'alto della sua esperienza maturata nei mercati di tutto il mondo e in tutti i rami, trasformerà completamente il quieto vivere di Cattolica (e di Verona). Nella ...

Un bellunese senatore di Legnago: così il centrodestra getta alle ortiche la sua rappresentatività

(g.dp.) Grandi manovre attorno al collegio del defunto sen. Bertacco. In autunno le elezioni suppletive secondo il sistema maggioritario. Il collegio è la metà della provincia di Verona e il candidato sarà di coalizione. Nel 2018 non c'era stata storia: nella corsa a tre contro centrosinistra e cinquestelle il centrodestra aveva vinto in carrozza.   Oggi però le cose potrebbero cambiare. Se Pd e grillini si coalizzano, come al governo, anche se in Veneto il centrodestra parte largamente ...

Fondazione Verona: ecco cosa dice realmente il Commissario di Governo sul bilancio dell’ente

(di Bulldog) I conti si faranno  alla fine, ovvero a fine dicembre quando il sovvenzionato mondo delle fondazioni lirico-sinfoniche presenterà al Commissario di Governo, l’avvocato Gianluca Sole, i dati della stagione 2020 coi risultati economici che registreranno appieno il lockdown e le fasi 2 e 3 che hanno allontanato gli spettatori dai teatri. E per l’Arena di Verona sarà una “tempesta perfetta” dato che il blocco per le misure sanitarie ha annichilito le aspettative di miglio...